Tempo di lettura: 2 minuti

Verona – Il 18, 19 e 20 dicembre è l’ultimo week end della Rassegna, patrocinata dal Comune di Verona, “Autunno in Cantina” che apre i week end con il teatro del venerdì, prosegue con la musica del sabato sera e chiude con il teatro ragazzi della domenica pomeriggio.

Il Direttore artistico di Casa Shakespeare, Solimano Pontarollo, afferma di essere molto contento del successo e della visibilità che i 18 spettacoli (6 weekend) della Rassegna hanno portato allo Spazio teatrale off Cantina Shakespeare, tanto che sta chiudendo gli accordi per una seconda rassegna “Inverno in cantina”, da gennaio a marzo.

Venerdì 18 per la prima volta a Verona, Silvia Nanni è in scena con LA AVENTURA DE TRISTAN. Adattamento teatrale da “Il libro di messer Tristano” (Tristano Veneto). Regia Rudj Maria Todaro. Luci Paolo Pellicciari. Produzione ONDA R di Venezia.

foto patrick live
Patrick Girard

Nel racconto comico e grottesco di una pazza, gentile, farneticante “home-less” rivivono le gesta del famoso cavaliere, tratte dal manoscritto trecentesco noto come “Tristano Veneto”. Una storia fantastica, che mescola la commedia al dramma e al melodramma, il sentimentalismo alla violenza, i bassifondi metropolitani ai castelli e ai cavalieri del Medioevo.

Il protagonista dell’ultimo sabato sera è il responsabile degli eventi musicali Patrick Girard che ospita Fabio Basile. Solo materiale originale per la serata New Rétro Alternative: chitarre, effetti, drones, voce.

racconto di nataleA Paola Compostella l’onore di chiudere la Rassegna con LA STORIA DI NATALE. Liberamente ispirata a “Canto di Natale” di C. Dickens. Riscrittura di Caterina Parona. Regia di Paola Compostella. Con Paola Compostella e Giampi Tomezzoli. Produzione Need Teatro. Età consigliata: dai 6 anni. Tecnica: Teatro d’attore e pupazzi con performer di musica dal vivo.

Può un uomo avaro e dal cuore di pietra, come il signor Scrooge, lasciare da parte i propri affari e le proprie ricchezze per scoprire la vera anima del Natale? Sì, se ad intervenire sono tre bizzarri spettri, che sottraendo l’uomo alle proprie occupazioni, lo conducono a visitare il Natale passato, il Natale presente ed il Natale futuro. Grazie a questo prodigioso viaggio, Scrooge riuscirà ad aprire il proprio cuore, da troppo tempo serrato, per accogliere tutta la luce ed il calore di un vero Natale.

A cura del Panificio/Pasticceria De Rossi sono le degustazioni degli spettacoli serali con specialità del panificio, taglieri di salumi e vini delle migliori Cantine veronesi selezionati da Fabio De Rossi, padrone di casa nonchè somelier, e la pasticceria artigiana della merenda della domenica servita con the caldo.