SOLECHERIDE ci scrive per il nipote ARNALDO, ANNI 6.

Mi si scusi, se mi ripeto: è necessario indicare la mano (destra o sinistra) usata dal Bambino, per effettuare il disegno.

La divisione in due gruppi, una a destra, l’altro a sinistra della rappresentazione della casa, indica che ARNALDO teme una divisione della propria famiglia.

E’ possibile che abbia sentito i Genitori discutere ad alta voce, scambiarsi improperi o accuse?

Inoltre, la Casa è priva di camino, di finestre e di porte, la colorazione è affrettata, non curata ed effettuata con linee concave a destra.

L’insieme dei tratti starebbe a significare che il Bambino:

  • Possiede una grande bontà di base;
  • Afferma di non capire quello che vede o sente, nel suo habitat;
  • Non riesce ad esprimere il proprio disagio;
  • Non senta la casa come “nido” in cui rifugiarsi.

Ribadendo che un solo disegno non è determinante, ma è puramente indicativo, suggerisco a SOLECHERIDE, di far disegnare al Bambino altre quattro case:

  • Una casa
  • Una casa in primavera
  • Una casa vicina all’acqua
  • Una casa vicino ai monti

In questo modo sarà possibile avere riscontri un po’ più precisi sul disagio del Bambino.