Mi scrive Diavolo Rosso, anni 60, mano destra

grafo_diavolorosso

Grazie per le gentili frasi.
E non definirei “schifosissima” questa grafia, piuttosto la includerei nelle grafie non “orpellate”, definite “sostanziali”.

Questa Personalità di avvale di alcune caratteristiche molto particolari.
Nei rapporti con l’ambiente, potremmo definirle da “burbero buono”:  all’inizio di una conversazione o comunicazione, Diavolo Rosso parte con lieve diffidenza, per poi comprendere ed accettare quello che gli è stato prospettato. Prima, Diavolo Rosso parte dal “NO”, poi (se convinto) arriva al SI’.
Ma, se l’interlocutore è scarso e se non ha la pazienza di attendere la rielaborazione, i rapporti possono anche incrinarsi.
Questo porta a disagi nelle decisioni e nell’autorettifica, con dispiacere perché, in contemporanea, prova desiderio di riconciliazione e desiderio di concludere i rapporti…ma, per chi ha capito il grande cuore del soggetto, la frequentazione riesce a diventare più che gradevole, soddisfacente e ricca.

Diavolo Rosso ha in sé:

  • Onestà
  • Bontà di base
  • Capacità di analisi
  • Tenerezza
  • Forza interiore
  • Capacità di vedere e di osservare la vita, nella sua interezza e nella sua complessità
  • Spesso non dice tutto quello che racchiude nel suo cuore, perché pensa di non essere capito (il che, effettivamente, succede)
  • E’ un burbero saggio, con un caratterino che non si piega facilmente, ma che sa dare sostegno a chi ne ha bisogno.