Tempo di lettura: 1 minuto

Mi scrive Macedone 1964, maschio, mano destra

Nel momento in cui scriveva, MACEDONE era stanco o deluso cosa è cambiato dalle superiori ad oggi?
Soprattutto, l’elasticità mentale.
Divenendo adulto, il soggetto ha una maggiore capacità di sopportazione, riesce a comprendere meglio le motivazioni altrui e le proprie.

E’ capace di autoanalisi, di accettare le diversità proprie e altrui, di accogliere il prossimo.
Non ama dare spiegazioni , ma, se necessario, mette tutta la propria energia per essere chiaro e non mal interpretato.
Scrupoloso, non demorde e progetta con volontà e sincerità le proprie reazioni ed azioni.
Non è esente da ansia, poiché la correttezza che si impone non sempre è compresa dall’habitat.
Possiede un grande potenziale affettivo e di comprensione nei riguardi dell’interlocutore.
E’ dotato di tenerezza e spesso lo struggimento interiore fa pensare al prossimo che viva un po’ tra le nuvole.

Ha in sé momenti idealistici e artistici ed in questo campo offre una notevole sensibilità per il senso dell’arte altrui.
Nel campo affettivo, nonostante il senso estetico, Macedone può innamorarsi di persone anche non belle, ma che condividano con lui una sentimentalità fine, che susciti interesse.
E’, in sintesi, un soggetto con doti che fanno presumere che sarebbe un amico eccezionale

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *