Iseo (Brescia). In Piazza Garibaldi serata straordinaria di Acoustic Franciacorta nella serata di sabato 27 agosto.

Nasceva nel settembre del 2004 Acoustic Franciacorta, uno dei festival più amati e apprezzati di tutta la provincia di Brescia: dodici anni di musica di qualità, scanditi dal passaggio dei più talentuosi chitarristi acustici provenienti da ogni angolo del mondo, affiancati da personaggi popolari della canzone d’autore italiana. Per dodici edizioni, che di anno in anno sono cresciute nel numero di iniziative, con seminari e concerti, concorsi e laboratori, Acoustic Franciacorta ha saputo coniugare l’interesse e la passione di migliaia di persone per la chitarra acustica e per la musica d’autore, con la cultura di un territorio ricco di storia e di luoghi incantevoli, che sono stati scenario ideale di eventi indimenticabili per il coinvolgimento emotivo, oltre che per le caratteristiche tecniche degli eventi che vi si sono svolti.

Il festival è nato e vissuto nel tempo grazie all’impulso profuso da Giorgio Cordini, chitarrista storico di Fabrizio De André e direttore artistico della manifestazione, il quale, spinto dal suo amore per la musica e in particolare per il mondo della sei corde, ha saputo tener vivo l’interesse di un gruppo di volontari, radunati nell’associazione culturale Libera Accademia in Franciacorta, con cui ha condiviso gioie e dolori degli aspetti organizzativi e artistici di un evento che ha richiamato l’attenzione di appassionati giunti nel corso degli anni da tutta l’Italia e ha avuto consensi e apprezzamenti da qualificate riviste e media specializzati nel settore.

Quest’anno per ragioni diverse il festival non avrebbe dovuto svolgersi. Tuttavia, per l’interesse dell’amministrazione del Comune di Iseo, che ha sempre creduto in questa iniziativa, sabato 27 agosto si terrà un’unica serata nel nome di Acoustic Franciacorta, perché non vadano dimenticati l’impegno, la passione e la dedizione con cui, negli anni dal 2004 al 2015, è stato organizzato uno dei più importanti festival internazionali dedicati alla chitarra acustica.

Anziché una sequenza di concerti itineranti in diverse località della Franciacorta, com’è stata tradizione nel corso delle passate edizioni, tutto si concentrerà in un’unica serata a Iseo, con una sequenza di esibizioni che vedrà protagonisti alcuni dei chitarristi che hanno lasciato un segno indelebile nei dodici anni del festival, oltre che alcuni nomi che mai vi avevano partecipato in precedenza.

L’ambiente sarà quello delle occasioni importanti: un grande palco in piazza Garibaldi, la principale della località lacustre di cui molto si è molto parlato quest’anno per il “Floating Piers” di Christo. L’ingresso sarà gratuito: il pubblico si potrà comunque accomodare seduto, per gustare un programma ben diversificato, di grande suggestione e prestigio. Sarà una vera e propria passerella nel corso della quale potremo ascoltare ben sette eventi musicali.

Un breve set sarà riservato al giovane chitarrista-cantante Stefano Rosa, allievo della scuola di musica di “Libera Accademia in Franciacorta”, che, oltre al miglioramento del livello tecnico degli studenti, punta anche a prepararli a salire sul palcoscenico per esibirsi con sicurezza e determinazione. Poi sarà la volta di Giovanni Pelosi, diventato chitarrista simbolo di Acoustic Franciacorta, l’unico che non è mai mancato a nessuna edizione! A seguire i Bruskers, il talentuoso e simpatico duo emiliano che ha recentemente pubblicato il nuovo album ” Four Hands Party”. Ci sarà anche Alberto Grollo, chitarrista veneto, maestro della musica applicata al risanamento dell’anima e del corpo. Come per ogni passata edizione non poteva mancare un chitarrista classico: sarà Roberto Fabbri, uno dei più quotati concertisti che abbiamo in Italia. Presenterà i brani del suo nuovo CD Reno Brandoni, un fedelissimo di Acoustic Franciacorta, qui affiancato dal direttore artistico del festival, Giorgio Cordini. La serata si concluderà con il duo di Fabio Treves e Alex Gariazzo, per un momento finale di grande blues. Treves, armonicista di provata esperienza, che ha saputo sempre esprimersi con autorità e competenza a livello internazionale, sarà affiancato da Alex Gariazzo, giovane chitarrista, qui in veste acustica, considerato uno dei più interessanti e completi bluesman del momento.

I musicisti di Iseo Acoustic Franciacorta 2016:

  • Stefano Rosa
  • Duo Giovanni Pelosi
  • Roberto Fabbri
  • Alberto Grollo
  • Bruskers Guitar Duo
  • Giorgio Cordini e Reno Brandoni
  • Fabio Treves e Alex Gariazzo