Apre il 26 novembre lo sportello per la presentazione delle domande a valere sul Bando per i Grandi Progetti di Ricerca. L’intervento finanzia la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie inerenti i temi dell’Agenda Digitale e dell’Industria Sostenibile. Il taglio dei progetti deve essere compreso tra 5 e 40 milioni di euro. E’ possibile partecipare singolarmente o in partnership con altre imprese.

Il bando prevede l’assegnazione di un finanziamento agevolato concesso nella misura, richiesta dal soggetto proponente tra il 50% e il 70% delle spese per le Pmi, e tra il 50% e il 60% per le Grandi imprese. A questo si aggiunge per tutte le imprese un contributo diretto alla spesa pari al 20% delle spese ammissibili.

La dotazione disponibile ammonta a 329 milioni di euro. E’ prevista una riserva pari al 20% dei fondi per i progetti che prevedano attività finalizzate all’adozione di modelli di economia circolare ovvero alla riconversione produttiva delle attività economiche.