Tempo di lettura: 1 minuto

Apre il 26 novembre lo sportello per la presentazione delle domande a valere sul Bando per i Grandi Progetti di Ricerca. L’intervento finanzia la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie inerenti i temi dell’Agenda Digitale e dell’Industria Sostenibile. Il taglio dei progetti deve essere compreso tra 5 e 40 milioni di euro. E’ possibile partecipare singolarmente o in partnership con altre imprese.

Il bando prevede l’assegnazione di un finanziamento agevolato concesso nella misura, richiesta dal soggetto proponente tra il 50% e il 70% delle spese per le Pmi, e tra il 50% e il 60% per le Grandi imprese. A questo si aggiunge per tutte le imprese un contributo diretto alla spesa pari al 20% delle spese ammissibili.

La dotazione disponibile ammonta a 329 milioni di euro. E’ prevista una riserva pari al 20% dei fondi per i progetti che prevedano attività finalizzate all’adozione di modelli di economia circolare ovvero alla riconversione produttiva delle attività economiche.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *