Ferrara. È nel pieno vigore la rassegna ‘Growing off – il teatro che cresce’ che vede protagonisti gli allievi attori dei corsi annuali dell’offerta formativa del teatro Ferrara Off di viale Alfonso I d’Este 13.

“Gli allievi hanno lavorato su come si sviluppano i dialoghi e le comunicazioni tra le persone, costruendo non solo il proprio personaggio, ma anche la relazione e i comportamenti di reazione all’ altro, partendo dal concetto che non si può non comunicare” racconta la regista Roberta Pazi.

Sabato 26 e domenica 27 maggio ore 21 Ma suo marito sa che lei viene da me?
commedia ironica sui rapporti matrimoniali di Grazia Scanavini, con gli allievi dei Laboratori teatrali per adulti. ideazione e regia Roberta Pazi

Venerdì 1 giugno ore 21 Quello che le donne non dicono, con gli allievi del Laboratorio di scrittura teatrale, coordinamento Chiara Tarabotti, drammaturghi Dafne Andranno, Michele Balboni, Maria Angela Malacarne, Rosa Sandri.

Sabato 2 giugno ore 21 D’amore, di morte e altre sciocchezze, con gli allievi del Laboratorio di scrittura teatrale, coordinamento Chiara Tarabotti,
drammaturghi Beatrice Ferrari, Sergio Fortini, Giuseppe Guidetti, Giuseppina Sandri

Domenica 10 e mercoledì 13 giugno ore 21 I GIGANTI da I giganti della montagna di Luigi Pirandello, con gli allievi dei Laboratori teatrali per adulti, maschere Martina Mele e Alessandro Rocca, aiuto regia Gianluca Fabbri, ideazione e regia Roberta Pazi.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.