Mi scrive Guild Wars. 12 anni, maschio, mano destra

grafo_guild_wars

Ringrazio la Mamma di questo ragazzino, perché, dopo alcuni anni, mi rimanda campioni grafici del figlio.
E’ piacevole seguire nel tempo l’evoluzione del Segno, e quindi, della mente, di un soggetto.

La grafia di Guild Wars è nel classico momento del cambiamento evolutivo, pur dimostrando notevoli qualità. E’ il momento delle contraddizioni, delle pulsioni istintuali a volte contenute, a volte lasciare scorrere, a volte esplodenti.

Spesso, questo ragazzo cerca di trattenere la propria verbosità tagliente, e di fare forza su sé per non rivelare tutto quello che pensa e che prova. Ed, altrettanto spesso, la sua mente elabora e rielabora fatti ed accadimenti, senza trovarne un soddisfacente “perché”. Ma è tutto nella norma degli adolescenti.

Troviamo doti che, con tutta probabilità, resteranno nel tempo, caratterizzando la personalità che si formerà nel futuro:

  • ottimale capacità di riflettere sulle conseguenze di atti e situazioni (anche se la riflessione, sovente, può tarpare l’azione)
  • facilità nell’apprendimento, con buona memoria, anche a lungo termine –
  • grande sensibilità per ciò che concerne l’idealità: è il momento dei grandi ideali, della ricerca di certezze nel campo mentale, nel pensiero.
    Si sta formando, nel soggetto, quella che sarà la catena dei VALORI, del senso del DOVERE, del riconoscimento dell’esistenza, non solo in quanto radicazione nella realtà, ma anche per tutto quello che riguarda l’elevatezza del vivere, gli affetti, i futuri amori, le future passioni.
  • Tecnicità
  • Lieve esaltabilità –
  • Dolorosità acute, derivate dal non essere preso in considerazione – o dal pensiero, la presupposizione di non essere considerato per i propri meriti: ma anche questo fa parte dell’età evolutiva. E’ lo scotto dell’essere in crescita, non ancora ben determinato dalla sicurezza dell’essere “carne o pesce” –
  • Responsabilità alternativamente messa in atto: un giorno preciso, anche pignolo; il giorno dopo, lieve come una libellula nel non prendere posizione

Guild Wars è l’esempio classico dell’adolescente, luci, ombre e temperamento primaverile, di marzo: nuvole che minacciano temporale apocalittico, per poi stemperarsi al sole caldo. O viceversa.

Come scrisse Anna Freud, è il periodo più conflittuale della vita, quasi come se fosse una schizofrenia di atteggiamento. Coraggio! Poi PASSA!
E le doti che presenta questo soggetto sono innegabili, per quanto, a volte, altalenanti. Ma è l’età…

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.