Tempo di lettura: 1 minuto

La Commissione europea ha aperto nuove call sul tema della sicurezza alimentare sostenibile; della “crescita blu” per liberare il potenziale di mari e oceani, della bioeconomia innovativa, sostenibile ed inclusiva. Ad essere finanziate le attività di ricerca e innovazione ed azioni di supporto e coordinamento.

Nel dettaglio ci sono 15 milioni di euro per progetti di ricerca marittima sulla call H2020-BG-2015-1 in scadenza il 25 giugno 2015 e 2 milioni di euro per azioni di coordinamento sulla call H2020-BG-2015-1 in scadenza l’11 giugno 2015. Sul tema Food security la Commissione stanzia 104 milioni sulla call H2020-SFS-2015-2 in scadenza il 3 febbraio e 500 mila euro sulla call H2020-SFS-2015-1.

Le imprese del settore agroalimentare possono ad esempio presentare progetti sul tema delle strategie per la qualità e la produttività dei raccolti, dell’acquacoltura, della contaminazione biologica della catena alimentare, dell’uso sostenibile degli ogm. Sul tema bioeconomia infine vi sono fondi per 15 milioni per la call H2020-ISIB-2015-2 in scadenza a febbraio, 27 milioni per la call H2020-ISIB-2015-1 in scadenza a giugno.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *