Comacchio, Ferrara. Il centro storico della città sull’acqua, il 31 ottobre si popola di zombie, demoni, streghe e fantasmi con gli eventi dell’Halloween Comacchio Horror Fantasy.

Una caccia al tesoro… maledetta, la casa dei racconti del terrore, demoni e fantasmi che prendono vita specchiandosi dai ponti e canali del centro storico. Comacchio per la notte di Halloween si trasforma in una città horror fantasy, per accogliere grandi e piccoli a caccia di misteri e di esperienze da incubo.

Dal pomeriggio del 31 ottobre, la città sull’acqua si anima di eventi, cortei di zombie, streghe e fattucchiere, per celebrare la notte più spaventosa dell’anno in modo davvero “terribile”. Il programma dell’Halloween Comacchio Horror Fantasy è infatti ricchissimo. E dopo la festa, si può approfittare dei pacchetti di Visit Comacchio per vivere qualche giorno sul territorio.

La caccia al tesoro maledetto comincia alle 15, quando nel centro storico iniziano a prendere vita laboratori a tema, apre l’horrificio truccabimbi, si partecipa ad una gara di intaglio di zucche e poi alle 16.00 ci si immerge nei racconti di terrore di Edgar Allan Poe, assaporando “caldarroste immerse nel sangue bollente”.

Alle 16.30 prende il via la sfilata con i “traghettatori delle anime” tra i canali della città. C’è il tunnel in cui scoprire i misteri di Tutankamon, lo Stargate, la misteriosa porta delle stelle, la parata di demoni e fantasmi. Di sera, dalle 19.30, parte la Halloween Parade: tutti i bambini mascherati da zombi e streghe si divertono tra incantesimi e giochi. Alle 20 c’è lo spettacolo teatrale “The tempest” e poi divertimento fino a mezzanotte.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.