Sono aperte le call del Programma Horizon 2020 sul tema dell’efficienza energetica. Saranno finanziati progetti di ricerca e sviluppo promossi in partenariato da imprese italiane con altre imprese, centri di ricerca, amministrazioni pubbliche.

I progetti dovranno ricadere nelle seguenti tematiche: ristrutturazione degli edifici; servizi integrati di ristrutturazione della casa; nuova generazione di valutazione e certificazione delle prestazioni energetiche; recupero di calore/freddo dai rifiuti industriali; capacity building per audit energetici; assistenza per lo sviluppo del progetto; nuova etichettatura energetica, modellizzazione dell’efficienza energetica e della domanda di energia; sostegno alle autorità pubbliche per attuare l’Unione dell’energia; mitigare la povertà energetica delle famiglie; ruolo dei consumatori nel cambiare il mercato; e abilitare la prossima generazione di servizi intelligenti che integrano l’efficienza energetica.

L’opportunità è di ottenere un contributo a fondo perduto dal 70% al 100% delle spese sostenute per la realizzazione delle attività di ricerca e innovazione.

Il budget a disposizione è di oltre 212 milioni di Euro per il 2018 e 2019.

La scadenza per l’invio dei progetti è fissata al prossimo 4 settembre 2018.