Tempo di lettura: 3 minuti

Gattatico, Reggio Emilia. Lo straordinario patrimonio di valori rappresentato dalla figura dell’Istituto Cervi, nato dal martirio dei sette Fratelli,  dalla coerenze e l’impegno del padre Alcide per dare valore alla memoria e all’antifascismo, è sede per vocazione nella celebrazione della Giornata della Memoria. Dal 25 al 27 gennaio sono in programma diversi eventi, ma non senza prima fare una riflessione sul tempo attuale.

“ Una brutta aria attraversa l’Europa. Tornano concrete minacce di chiusure di frontiere, si alzano muri con pietre e mattoni, con l’acciaio, con matasse aggrovigliate di filo spinato. Popoli che respingono altri popoli, culture che respingono altre culture, religioni altre religioni, in un vento di razzismo che sembra implacabile.

I doganieri svizzeri respingevano le famiglie di ebrei che fuggivano dalle camere a gas, le navi dei perseguitati adesso vagano per tutti i mari, cacciate dalle nazioni alle quali chiedono rifugio.

Si rivive una storia che comincia da lontano, inesorabile e senza interruzioni, alimentata come allora di nazionalismi e dalla indifferenza.

I pali di cemento, i cancelli chiusi, il filo spinato imprigionavano interi popoli, erano tragedia annunciata: ora sappiamo che tutto già si sapeva, i messaggi e le intenzioni erano chiari, cosi come i discorsi nei parlamenti, articoli nei giornali, le leggi promulgate.

Gli storici ci insegnano che la storia non si ripete mai nello stesso modo, ma il clima di intolleranza e razzismo che si diffonde trovando consenso diffuso e sponde politiche, ci deve preoccupare, e deve anche sollecitare prese di posizione che sono forse più semplici se si guarda ad un passato non tanto lontano con il quale, evidentemente, non si sono ancora fatti i conti.”

Il programma per la Giornata della Memoria:

25 gennaio
Ore 9:00 – Campegine (RE)
Sala polivalente al Centro Sportivo Komodo
proiezione del film corri ragazzo, corri di Pepe Danquart
Con la partecipazione delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Campegine
Dopo la proiezione, è previsto un commento sui temi del film a cura di Iefte Manzotti

Ore 21:00 – S.Ilario d’Enza (RE)
Piccolo Teatro
Hevenu Shalom – Canti e Vita del Mondo Yiddish
Concerto spettacolo con il gruppo Klezmorim
in collaborazione con associazione Teatro l’Attesa

26 gennaio
Ore 15:00 – Istituto Alcide Cervi, Gattatico (RE)
Sala Maria Cervi
Seminario pubblico La consapevolezza della Memoria – le zone grigie della Shoah (non solo tedeschi, non solo ss)
Introduce Albertina Soliani, Presidente Istituto Alcide Cervi

Ore 15:20
La farsa e la tragedia. Immagini dal ghetto: il caso di Terezín
Verrà proiettato un filmato, con il commento di Iefte Manzotti

Ore 15:50
Lager e ghetti nazisti: una responsabilità diffusa
Francesco Maria Feltri, storico e pedagogista

27 gennaio
Ore 18:00 – Praticello di Gattatico (RE)
Sala Polivalente
Concerto note d’autore Guitar Orchestra – Fulvio Redeghieri band
Musiche Kletzmer, Gitane e degli Zingari europei. Brani da Hindemit, Grieg, Piazzolla, Albeniz, Gatti, Redeghieri, Jenkins, Zequinha de Abreu, Paco de Lucia, con letture da Brecht, Levi, Lorca, Borges, Saramago, Mahmoud Darwish

Dalle ore 18:00
presso la Biblioteca Comunale di Praticello di Gattatico
Memoria e amicizia: un ponte tra passato e presente
Letture a tema e laboratorio per bambini e bambine dai 6 anni realizzato dagli educatori della Cooperativa Re.search Soc Coop Sociale
Iniziativa a cura della cooperativa Re.search
Prenotazione fino al 26 gennaio in biblioteca oppure telefonando al numero 0522 678657

Altri eventi

Tutti gli eventi sono a ingresso libero

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *