Tempo di lettura: 2 minuti

Un uomo spesso solo, abbandonato alla realtà mutevole in cui il dialogo con gli altri piuttosto che chiarire i dubbi finisce quasi sempre per amplificarli.

Crema (Cremona) – Il paradigma della solitudine è al centro della raccolta poetica Acqua su bici scoperte, edito da Officine Editoriali, che il giovane poeta cremasco Gianluca Bissolati presenterà giovedì 25 gennaio, in occasione della rassegna I Giovedì della Biblioteca. Intervista a cura di Monica Tessadori.

Difficile dar voce alla moltitudine di sentimenti e pensieri che si affacciano nei momenti di solitudine. Le frasi brevi, attentamente misurate, celano un lungo lavoro di revisione e scelta delle parole per rendere indelebili gli attimi più significativi. “Acqua su bici scoperte” è una raccolta in cui sentimenti e razionalità si fondono cercando di toccare in poche righe i grandi temi del mondo che cambia, lasciando molto spazio all’interpretazione.

È il mondo di Gianluca Bissolati, quello che cambia. Un mondo che è il riflesso della società incerta in cui vive l’uomo contemporaneo. Un uomo spesso solo, abbandonato alla realtà mutevole in cui il dialogo con gli altri piuttosto che chiarire i dubbi finisce quasi sempre per amplificarli. In queste poesie il giovane autore, preso nel vortice degli eventi, cerca di trovare un senso a quanto gli succede attorno, tentando di dare ordine ai suoi pensieri e avvicinandosi a una sorta di liberazione ogni volta che un lavoro è completato. Con i suoi versi cerca di fuggire dall’apparente paradosso della realtà che lo circonda, mentre trova un senso tutto personale alla sua propria realtà.

Gianluca Bissolati nasce a Crema nel 1992. Appassionato di letteratura e scrittura, dopo la licenza liceale, indirizzo Scienze Sociali, inizia a scrivere il suo primo romanzo, “La banda del Cortile”. Ha frequentato l’Università degli Studi di Bergamo, dove ha conseguito la laurea in Scienze dell’Educazione, e continua a coltivare la passione per la scrittura Tra gli altri suoi interessi, spicca tra tutti il disegno; è sua l’illustrazione nella copertina del libro. Segue con passione anche lo sport ed è curioso di tutto ciò che riguarda la mente umana e la sua evoluzione. Le sue esperienze di vita sono fonte di ispirazione per i suoi scritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *