Crema e Persico Dosimo (Cremona) – Doppio appuntamento per Tersite Rossi, il collettivo di scrittura scoperto da Massimo Carlotto. Lo spettacolo di parole e musica ispirato a “I Signori della Cenere”, terzo romanzo di Tersite Rossi, andrà in scena venerdì 6 ottobre a Crema presso l’Arci Ombriano (locandina) e sabato 7 ottobre a Persico Dosimo presso l’Arci Persichello (locandina). Uno dei membri del collettivo, Marco Niro, è nato a Casalmaggiore.

Già presentato a Cremona a giugno presso l’Osteria del Fico, il nuovo libro di Tersite Rossi, uscito esattamente un anno fa, è diventato fonte d’ispirazione per altri linguaggi artistici. In questo caso, si tratta della musica del cremasco Ruben Gardella e del cremonese Matteo Moncada, che dal loro repertorio hanno selezionato brani in grado di richiamare le atmosfere tese e avvolgenti del romanzo.

Abbiamo selezionato i contenuti più emblematici”, spiegano Marco Niro e Mattia Maistri, l’altro membro del collettivo Tersite Rossi, “in grado di interessare sia chi abbia già letto il romanzo, sia chi debba ancora leggerlo. I primi potranno riviverne le atmosfere al di fuori della pagina scritta, moltiplicate nella loro carica suggestiva dall’uso di altri linguaggi artistici; i secondi saranno in grado, nel corso dello spettacolo, di seguire un canovaccio, che, pur senza togliere il gusto per un’eventuale successiva lettura del romanzo, permette di immergersi dentro una storia che ha un suo inizio e una sua fine”. Le letture saranno eseguite dagli stessi autori.

A Crema, lo spettacolo sarà preceduto da un’introduzione dello storico Giancarlo Roseghini.