Mantova. Alla Casa del Rigoletto sino al 15 gennaio la mostra “Tarocchi da Giulio Romano di Giuseppe Billoni curata dal critico d’arte Carlo Micheli.

Come scrive Micheli in catalogo, “I Tarocchi da Giulio Romano rappresentano l’omaggio di un artista del nostro tempo ad un grande della pittura. La varietà dei temi iconografici trattati dall’allievo di Raffaello, ha consentito a Giuseppe Billoni l’individuazione di immagini riconducibili in modo convincente e originale, a quelle dei Tarocchi. Nasce così un paziente lavoro di assemblaggio e di sensibile ricerca, un tributo a Giulio Romano, fatto di preziosismi stilistici e di raffinata ironia.

L’arte di Giuseppe Billoni, da vari decenni indirizzata a una lettura in chiave simbolica, si coniuga alla perfezione con le “invenzioni” giuliesche, dando vita a ventidue dipinti di eccezionale qualità, ricchi di citazioni da Giulio Romano, ma al contempo di personalissime intuizioni che ci indirizzano verso una rilettura più attenta al particolare, al dettaglio del lessico giuliesco”.

“L’arte di Billoni, da vari decenni indirizzata a una lettura in chiave simbolica, si coniuga alla perfezione con le invenzioni giuliesche dando vita a ventidue dipinti di eccezionale qualità, ricchi di citazioni da Giulio Romano, ma al contempo di personalissime intuizioni che ci indirizzano verso una rilettura più attenta al particolare, al dettaglio del lessico giuliesco”. Ha dichiarato il consigliere comunale delegato alla cultura Giovanni Pasetti.

Nell’anno dedicato a Giulio Romano con le due grandi mostre che attualmente si tengono a Palazzo Ducale e a Palazzo Te, le Guide turistiche Confesercenti/GAM hanno proposto l’esposizione ideata da Carlo Micheli con gli stessi originali dipinti da Billoni e realizzati in occasione della grande mostra a Palazzo Te del 1989. La mostra, corredata da un catalogo che riproduce i 22 arcani maggiori.