Lendinara (Rovigo) – Giovedì 8 ottobre alle 21 al Teatro Ballarin di Lendinara sarà in scena lo spettacolo Truffattori di e con Moreno Morello: sarà l’occasione per l’amministrazione comunale che promuove la serata accanto al Circuito Arteven di presentare al pubblico la stagione teatrale 2015/2016.

La serata, fortemente voluta dal sindaco Luigi Viaro impegnato in un rilancio dell’offerta culturale di Lendinara città ospitale (dopo l’apertura del nuovo Polo Bibliotecario e del Museo del Risorgimento), ha come obiettivo convocare tutta la comunità di Lendinara nel proprio teatro (l’ingresso è gratuito) per assistere ad uno spettacolo di impegno civile.

Moreno Morello, conosciuto al grande pubblico come inviato del programma televisivo Striscia la notizia, si prefigge l’obiettivo di illustrare le truffe, i raggiri, gli equivoci, le sviste e le leggerezze che spesso mettono in difficoltà il consumatore.

TRUFFATTORI

Lo spettacolo mira a svolgere un approfondimento sui mezzi con i quali si veicolano gli inganni e sulle leve utilizzate dai “furbetti” per favorire gli equivoci. Si indaga sulla mentalità del truffatore medio, sulla sua punibilità curiosando, nei limiti del possibile, sui suoi guadagni.

Moreno Morello, da narratore, guida il pubblico in un percorso in cui si alternano situazioni tipo, ricostruite sul palco, contributi video e stacchi musicali suonati live, per uno spettacolo ricco e dinamico.

Sarà dunque una festa del teatro, in occasione della quale il sindaco e il direttore di Arteven Pierluca Donin presenteranno alla cittadinanza e alle numerose associazioni e imprese del territorio il nuovo progetto per il Teatro Ballarin 2015/2016, che vedrà calcare il palcoscenico grandi nomi come Nancy Brilli, Natalino Balasso, Silvio Orlando e molte proposte che spaziano dalla danza alla musica con un occhio di riguardo ai talenti della città.

L’amministrazione ha inoltre studiato alcune vantaggiose e inedite formule di abbonamento grazie al sostegno e alla partecipazione attiva degli operatori culturali ed economici del territorio.