Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. Una nuova edizione di “Chiamata di Idee”, il progetto di FareLegami, insieme a CSV Cremona – Cisvol, Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali e Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona, promuove un bando che mette a disposizione di reti associative, associazioni e volontariato del casalasco, un fondo da 12.500 euro in favore del rafforzamento di legami solidali e di percorsi di cittadinanza attiva.

Più nello specifico, possono essere finanziati progetti che favoriscano lo sviluppo del volontariato locale e azioni di cittadinanza attiva territoriali, percorsi di integrazione e coesione sociale nella cornice  locale, che diffondano buone prassi volte al superamento di situazioni di fragilità/vulnerabilità attraverso la costruzione di legami solidali, che sensibilizzino le giovani generazioni verso le tematiche della cittadinanza attiva, promozione della cultura, della conoscenza del territorio, delle tradizioni locali e della tutela dell’ambiente.

Possono presentare una richiesta di contributo:

  • le associazioni con sede legale nell’ambito territoriale di Casalmaggiore e iscritte al Registro Regionale del Volontariato oppure al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale o al registro CONI delle ASD o costituite con la forma della Pro Loco.
  • i gruppi informali di cittadini che operano nell’ambito territoriale casalasco, composti da un minimo di 5 persone maggiorenni; in questi casi per formalizzare la richiesta di contributo, il gruppo informale dovrà coinvolgere attivamente come tutor un’organizzazione.  L’associazione tutor si farà carico della gestione amministrativa del progetto. Ciascun componente del gruppo informale può presentare una sola domanda di candidatura.
  • gli istituti Comprensivi e gli Istituti di Formazione e le scuole paritarie dell’ambito territoriale di Casalmaggiore in partnership con almeno un’organizzazione.

Come partecipare. Le richieste devono essere presentate attraverso la compilazione del modulo disponibile sul sito www.farelegami.it, modulo che dovrà essere consegnato entro il 23 febbraio al Concass (via Corsica 1, Casalmaggiore) oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo amministrazioneconcass@legalmail.it.

Ogni progetto potrà usufruire di un contributo massimo di 2.500 euro, mentre l’esito della selezione verrà comunicato entro il 5 marzo 2018. L’importo pari al 70% del contributo assegnato entro il 20 marzo 2018 e la restante quota a seguito della presentazione della rendicontazione economica delle spese sostenute. I progetti dovranno completarsi entro il 30 settembre 2018. Il regolamento completo del bando è disponibile insieme alla modulistica necessaria per partecipare all’indirizzo www.farelegami.it.

Il fondo. Le risorse del progetto 2018 provengono dalla disponibilità dei soggetti promotori del bando: 5.738,29 euro sono il frutto della raccolta fondi attivata dalle associazioni casalasche durante la Festa del Volontariato 2017, altri 4.800 euro corrispondono al budget assegnato Concass per il laboratorio del terzo anno dal progetto FareLegami disponibile per il territorio casalasco, 1.500 euro è l’importo non assegnato della “Chiamata Idee 2016”, e ulteriori 461,71 euro sono assegnati con risorse della Fondazione Comunitaria.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *