Tempo di lettura: 1 minuto

mercoledì 8 agosto 2001

Caro maestro, mi chiamo Domenico Paone, ho frequentato la quarta elementare a Roma, pratico il basket e sono un bambino scienziato. Mi diverto con il piccolo chimico e con i saponi. La mia ultima invenzione è stata il blob cioè una sostanza blobbosa, costruita con i saponi mischiati. Quello che è venuto l’ho raccolto in una busta di plastica.

risponde Mario Lodi:
“Caro Domenico, il tuo esperimento con i saponi mi ha ricordato quel che faceva una classe di Biassono alcuni anni fa: riciclava i piccoli pezzi di sapone avanzati nelle loro case. Come facevano lo hanno descritto sul loro giornale “Schiacciavano con il pestabistecche i pezzetti di saponette fino a ridurli in polvere e poi versavano la polvere in una pentola, vi aggiungevano acqua fino a quando, mescolata con un cucchiaio di legno, diventava una crema molle e colorata. Poi la facevano bollire. Evaporata tutta l’acqua, spegnevano il fuoco e lasciavano raffreddare. Il giorno dopo era una bella torta, la tagliavano a pezzi e ne regalavano un pezzo ad ogni classe…” .

Come vedi, il gioco dello scienziato puo’ essere fatto per divertimento, come fai tu, ma anche per riciclare e riutilizzare rifiuti, come hanno fatto i bambini di Biassono insieme al loro maestro Nello Pieroni. Non potrebbe essere una buona idea anche per la tua classe: il bambino scienziato Domenico Paone insegna a riciclare il sapone? Se lo vengono a sapere i giornalisti e la TV rischi di diventare famoso. Buona fortuna. Ciao “.

CONDIVIDI
Redazione di Popolis
Ci trovate a Leno, in piazza Dominato Leonense. Venite a trovarci. Per contattarci scrivete a: info@popolis.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *