Tempo di lettura: 3 minuti

A pochi giorni dalla chiusura del 2021, abbiamo sentito il presidente del Tennis Club Offanengo Giandomenico Bonizzi per tracciare un bilancio dell’anno appena trascorso e per parlare con lui dei programmi 2022, pandemia permettendo.

“La stagione appena conclusa ha visto una partenza in sordina, poi strada facendo la gente nonostante l’emergenza Covid-19 e rispettando tutte le normative ha iniziato a giocare. Grazie anche al nostro istruttore Pierluigi Bani hanno ripreso i corsi che hanno visto 75 partecipanti, di cui 45 tra bambini e bambine, ed una trentina di adulti che hanno fatto lezione tutto l’anno. Le notizie negative sono venute dalle squadre impegnate in Coppa Italia, ma sono sicuro che con il 2022 e una nuova programmazione il problema verrà risolto.

Come già accaduto gli anni scorsi sono contento della buona riuscita del Torneo Osteria Giosano e del Torneo Open Comune di Offanengo con quest’ultimo inserito da diversi anni nei programmi della fiera settembrina organizzata dall’Amministrazione Comunale, alla quale peraltro rivolgo un sentito grazie per l’avvicinamento e la disponibilità dimostrata, che ha permesso con il passare degli anni un enorme successo dei Tornei sia in termini di livello degli atleti ma anche in termini di una buona presenza di pubblico che ha invaso il nostro circolo. Insieme a questi 2 eventi che ritengo il nostro fiore all’occhiello, sono felice ed orgoglioso che non sono risultati da meno anche diversi tornei con in testa i vari TPRA e di questo ringrazio tutto il mio staff e gli sponsor vecchi e nuovi per l’appoggio e che sostengono in maniera positiva tutti i nostri progetti organizzativi. Passando al 2022 pandemia permettendo e a cui rivolgo il messaggio a tutti di vaccinarsi ed incoraggiarli per uscire presto da questa crisi pandemica è il vaccino che consentirà di tornare alla normalità. Nel frattempo mentre stanno continuando i corsi nel completo rispetto delle normative Anti-Covid posso già comunicare che sono stati programmati 3 tornei: un torneo giovanile riservato alle categorie Under 12-13 e 14, un torneo di 3ª categoria ed uno Open limitato a partire dalla categoria 2.1 per terminare con i 4.1 insieme ai vari tornei TPRA a livello maschile e femminile.

Nei prossimi giorni ci troveremo con il responsabile tecnico e sportivo per vedere a che punto sono le iscrizioni dei vari gruppi con le rispettive categorie e per la Coppa a squadre. Infine è allo studio di organizzare una gita a Roma che ci vedrebbe impegnati in una 2 giorni al Foro Italico di Roma in occasione degli Internazionali d’Italia, unico Master 1000 che si disputa nel nostro Paese ed anche una serata a Milano in occasione delle Next-Gen a cui ha preso parte vincendo l’attuale top ten Yannick Sinner. Come vedete sono molteplici le varie attività per organizzare al meglio i vari eventi che richiedono in primis tempo ma soprattutto la disponibilità di tutti a partire dagli sponsor sino ad arrivare ai soci e non.

Ricordo altresì che il circolo è aperto a tutti e che i soci hanno agevolazioni per via del tesseramento, che inizia in questo mese e dura tutto l’anno. Infine un plauso al mio staff che in sinergia con me lavora tutto sul volontariato e che lavora a pieno regime tutto l’anno e se dovessero entrare delle forze fresche ne siamo grati”.