Tempo di lettura: 3 minuti

Vezza d’Oglio, Valcamonica, Brescia. Con l’inizio dell’autunno nei boschi risuona il bramito dei cervi, gli operatori del Parco Adamello invitano alla più emozionante tra le escursioni in programma: l’escursione faunistica “il bramito dei cervi”.

L’attività proposta sabato 15 e domenica 16 ottobre, viene svolta in Val Grande nel Parco dello Stelvio. La partenza è prevista dalla Casa del Parco in via Nazionale 132 a Vezza d’Oglio, Brescia, alle ore 8.00. Da qui, ognuno con mezzi propri, raggiungerà l’inizio del sentiero da dove prenderà avvio l’escursione a piedi.val grande

Il tragitto dell’escursione è interamente su comoda strada agro-silvo-pastorale e percorre tutta la Val Grande fino a raggiungerne la testata, circa 500-700 metri di dislivello su una lunghezza complessiva, tra andata e ritorno, di circa 14-16 km. Il rientro è previsto, al sabato, per le ore 17.30 /18.00 circa alla macchina  e la domenica il rientro è previsto per le ore 17.00 circa, per favorire il rientro in città.

Il costo dell’attività guidata è di 8.00 € a persona per gli adulti e 6.00 € a persona per ragazzi con età inferiore ai 14 anni. L’escursione è gratuita per bambini minori di 6 anni.

L’escursione autunnale in Val Grande per ascoltare i bramiti dei cervi con le guide del parco dell’Adamello, è un’avvincente scarpinata in una delle più belle vallate della Valcamonica. La meravigliosa Val Grande, bresciana ma parte del parco Nazionale dello Stelvio, sfocia a Vezza d’Oglio in Valcamonica.cervo

E’ una vallata ampia, ancestrale, incantevole che s’apre per una quindicina di chilometri sino alla cresta che confina con la Valtellina. Ospita flora e fauna alpina, con branche di cervi che sono i veri re della valle. In autunno riecheggia dei bramiti d’amore dei cervi. Elegante, maestoso il cervo maschio possiede un’impalcatura di  corna imponenti e ramificate che ogni anno cadono per ricrescere nel periodo da marzo a giugno.

Abita normalmente i boschi di conifere; in primavera ed in autunno si spinge a volte molto in basso, anche nei pressi dei centri abitati; d’estate, invece, risale talvolta sopra il limite arboreo. I branchi sono composti da femmine e piccoli, mentre i maschi fanno vita solitaria, riunendosi al branco in autunno, al momento della riproduzione. E’ nel periodo autunnale che i boschi si riempiono dei loro bramiti, maschio baritoni segnalano alle femmine la propria presenza, e non solo. Il richiamo d’amore del maschio dominante è anche un avvertimento ai riveli con i quali ingaggia furiose lotteper il possesso delle femmine.cervi

Si raccomanda ai partecipanti un abbigliamento comodo da montagna a strati con pantaloni lunghi,  pile o maglione,  giacca a vento, scarpe da trekking o scarponi da montagna e un paio di guanti e berretto di lana. Pranzo al sacco  con bevande (da portarsi a cura di ogni partecipante).

L’attività è ad iscrizione obbligatoria entro le ore 17.00 del giorno precedente (salvo esaurimento posti disponibili), contattandoci telefonicamente ai recapiti sotto riportati oppure via mail all’indirizzo alternativaambiente@gmail.com

Infine per quanti interessati, ricordiamo che è possibile pernottare a prezzi contenuti presso la Casa del Parco dell’Adamello di Vezza d’Oglio che dopo i lavori di ristrutturazione del 2015 ha riaperto offrendo camere da 4/6 posti letto ognuna con proprio bagno riservato. La biancheria da camera (lenzuola, federe e coperte) è fornita mentre le biancheria da bagno (salviette, saponi, phon ecc) è da portarsi a cura di ogni partecipante. I costi per il soggiorno sono riportati alla pagina: http://www.alternativaambiente.com/tariffe_soggiorno_in_ostello.html

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *