Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Per gli afficionados dei colori rossoblù è una settimana particolarmente ricca di emozioni, in quanto sono in calendario tre appuntamenti, dei quali i primi due sul campo di calcio di Vescovato, ben diversi l’uno dall’altro, ma che, per quanto ci riguarda, classifichiamo tutti come derby della Ciria.

Per i Pescarolesi affrontare i ”leoni” della Leoncelli di Vescovato è sempre motivo di una carica agonistica particolare, unitamente ad un timore legato giustamente ad una società importante del nostro territorio e trovarseli di fronte in campo è certamente motivo di timore che ci auguriamo gli undici rossoblù riescano a superare in breve tempo.

Non c’è purtroppo una cosa che non abbia fine e i momenti migliori di questa importante società, il Pescarolo Calcio, oggi sono un po’ un ricordo, non manca però l’impegno a migliorare la situazione e il ritorno in seconda categoria ne è la testimonianza.

Il Pescarolo si trova in un momento certamente non negativo, però siamo agli inizi e l’entusiasmo, per i recenti risultati raggiunti, sarebbe un po’ fuori luogo, anche se in parte inevitabile e naturale. L’auspicio è di fare bella figura e possibilmente vincere qualche partita.

Giovedì sera, 30 settembre, si disputerà la terza di coppa Lombardia, girone 48, in campo la prima squadra che ha al suo attivo un pareggio iniziale con la Sported e una vittoria con il Pieve 010. Sabato pomeriggio toccherà alla squadra juniores affrontare la seconda di campionato. Infine sul campo di Pescarolo nel pomeriggio di domenica 4 ottobre, la prima squadra, guidata dal nuovo allenatore Pitruzzella, tornerà nuovamente in campo per la seconda partita del campionato di Seconda Categoria, girone J.

A tutti i giocatori interessati alle tre partite, i nostri migliori auguri per un bel gioco e vinca il migliore.

NELLA FOTO UN RICORDO DI UNA VITTORIA A PESCAROLO NEL 2016. IL CAPO CORSARI BASSI ANGELO, CON SCIARPA E CAPPELLO ROSSOBLU’, CON TIFOSI DELLE DUE SQUADRE.