Cremona – L’AUSER “Luigi Maffezzoni” di Pescarolo ed Uniti è pronto con il nuovo calendario, dopo un lavoro non facile, rispettando l’impegno scritto nella pagina relativa al mese di novembre del calendario 2017, e precisamente: “18 novembre: presentazione calendario e borse di studio“. Il Presidente Becchi Ivan si dichiara soddisfatto di quanto è stato fatto anche quest’anno, assicurando la continuità della tradizione, con una piccola variazione sulla data: infatti l’incontro che si terrà presso la sala Camozzi di Cassa Padana è stato anticipato a venerdì 17 novembre, sempre alle 10.30.

A quando risale la prima pubblicazione?
Abbiamo iniziato nel 2007 con la mia prima Presidenza dell’Associazione” – afferma Ivan Becchi – “Allora si trattò di un foglio solo, suddiviso in due parti, nella prima in alto, la fotografia di tutti i volontari e, nella seconda sotto, i mesi dell’anno”.

Oggi però la cosa è molto migliorata, sia come quantità di materiale che di qualità dello stesso, in merito cosa ne pensa?
Certamente oggi abbiamo una pubblicazione della quale non possiamo che essere orgogliosi . Sono passati parecchi anni e siamo cresciuti , grazie anche alla disponibilità e competenza della Fantigrafica che ci è stata di fondamentale aiuto anche per l’impaginazione, cosa non da poco”.

Il materiale raccolto nella nuova pubblicazione rispecchia una linea ormai consolidata?
Precisamente – evidenzia Becchi – pur non essendo più un foglio unico, ma dodici fogli, oltre alla prima e ultima pagina, la linea editoriale è sempre la stessa. Ogni foglio è suddiviso in due parti. Quella superiore è riservata alle foto in bianco e nero, attraverso le quali la pubblicazione rispecchia le attività associative dell’AUSER, riportando le iniziative programmate in ogni mese dell’anno in corso, anche quelle di tutte le altre Associazioni. La parte inferiore ha la funzione di calendario a tutti gli effetti. La pagina è poi completata dagli sponsor che hanno contribuito all’iniziativa e ai quali, giustamente, va un doveroso ringraziamento“.

Certamente una pubblicazione tutta da vedere e che la gente potrà ritirare dove? 
Anzitutto presso la sede di piazza Garibaldi – precisa Becchi – oppure presso tutte le attività commerciali locali, con offerta libera, e alle quali va un doveroso grazie per la collaborazione. In merito è da evidenziare il fatto che mentre i fondi raccolti con la distribuzione 2017 sono stati versati sul fondo apposito istituito dal comune a favore dei terremotati, quest’anno invece quanto raccolto andrà ad incrementare la cifra necessaria per l’acquisto di una nuova vettura per il servizio di trasporto a favore delle persone fragili e bisognose del nostro comune servizio che i cittadini conoscono ormai molto bene. La seconda parte dell’appuntamento di sabato 18 prevede la presentazione della nuova borsa di studio, programmata dal consiglio dell’Associazione per un triennio in collaborazione con gli Insegnanti della nostra scuola primaria e ai quali va certamente il nostro grazie per la fattiva collaborazione. Sarà presentata e, successivamente, gestita dalla Dottoressa Caterina Gozzoli. Quest’anno la fiaba di riferimento sarà La bella e la bestia”.

Non ci resta che ringraziare Becchi per la collaborazione dataci e fare a lui e a tutta l’AUSER, i migliori auguri perché il “calendario 2018” possa riscuotere un consenso anche più ampio degli anni precedenti.