Tempo di lettura: 3 minuti

Gabbioneta Binanuova (Cremona) – Inevitabile complimentarci, con il bellissimo insieme di luci natalizie, davanti alla Fondazione Strina di Gabbioneta e per il bellissimo presepio realizzato all’interno della stessa, dove poi abbiamo partecipato, nella serata di sabato 14 dicembre, alla presentazione del nuovo e decimo calendario 2020 “Il nostro territorio”.  A presentarlo il Presidente della Fondazione, Fiorini Antonio.

Il calendario, ha detto in sintesi il Presidente, vuole evidenziare la potenzialità espressiva della fotografia con immagini di qualità, fatte da esperti, dando il giusto risalto alla bellezza della natura, straordinariamente in equilibrio tra l’operato dell’uomo e il rispetto del creato.

Un benveuto ai relatori della serata, Marida Brignani, storica dell’architettura del paesaggio e Giuseppe Rossetti, Vice Presidente e guardia del parco Oglio Nord. Un ringraziamento agli autori Lucio e Luigi, ai fotografi Giorgio Collatina, Alberto Cabrini, Antonio Migliorati e a Claudio Ungari per l’elaborazione grafica. Un grazie a tutti gli sponsor che hanno contribuito a sostenere l’iniziativa e tra questi certamente, sempre vicina, L’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Vice Raffaello Ghedini che, a nome del Sindaco assente per altri impegni, ha portato i complimenti per il lavoro fatto.

Doppio motivo di orgoglio, ha detto il Vice presidente della fondazione Barchi, per una decima pubblicazione, nonostante la piccola realtà, e per la presenza di un esperto in materia di paesaggi quali la professoressa Marida Brignani, già nostra collaboratrice nei precedenti calendari e Giuseppe Rossetti, sempre presente alla nostra iniziativa “riva pulita”.

Rossetti, oltre a ringraziare per l’invito e per i complimenti per la pubblicazione, ha parlato dell’impegno quotidiano per la salvaguardia del territorio, con la formazione anche di un gruppo di volontariato di protezione civile e antincendio, che nell’estate scorsa ha ricevuto importanti riconoscimenti dai Sindaci del territorio. Ha informato dell’acquisto di parte della lanca che potrà essere oggetto di progetti appositi per la valorizzazione della stessa e, nel complesso del parco, con iniziative sostenibili.

Il fatto che la sua bisnonna fosse una Strina e il ricordo dei 4 anni bellissimi che il figlio ha vissuto presso l’asilo Strina, ha detto Marida Brignani in apertura del suo intervento, sono stati i motivi per i quali ha ulteriormente gradito l’invito. In sintesi parlando del calendario ha detto che racchiude in sé temi profondi, attraverso una misurazione del tempo e andando a mettere le mani nel passato. Questa 10ª edizione è un ulteriore tassello di un percorso fatto con i calendari precedenti e che va a comporre il Paesaggio con la p Maiuscola.

La serata si è chiusa con un rinfresco dopo la precisazione, da parte del Vice Barchi, che il calendario sarà in distribuzione alle famiglie di Gabbioneta Binanuova dal 22 di dicembre. La nuova pubblicazione è formata complessivamente da 12 pagine e 24 foto, distribuite singolarmente nei 12 mesi, mentre 3 sono nelle prime pagine con la premessa e nove distribuite nella parte centrale, due facciate sono riservate ai 32 sponsor e nella copertina finale con i loghi della fondazione, degli amici della piazza, unitamente allo stemma del comune e ai ringraziamenti a tutti coloro che hanno collaborato per la sua realizzazione e la stampa ad opera della Cooperativa Antares (ONLUS ) di Cremona.

CONDIVIDI
Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *