Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Seguendo il calendario AUSER, che riporta le iniziative del mese corrente, domenica 18 saranno i volontari della stessa associazione a chiudere questo lungo e impegnativo periodo con la distribuzione della pasta sulle piazze di Pescarolo e Pieve Terzagni.

Un periodo che ha visto all’opera l’ANCR, la Biblioteca, la Pro Loco e il Gruppo Sportivo. Ora da parte di questi ultimi due gruppi tutte le forze sono concentrate sui tornei estivi, con il notturno di calcio e l’AcquaVolley che chiuderà il mese di Luglio.

Non mancano comunque i fuori programma per il prossimo fine settimana. Infatti dopo la tradizionale processione del Corpus Domini, che si svolgerà nella serata di sabato 17 giugno, domenica 18 sarà il Centro Yoga Orizzonti a presentarsi con due proposte in materia di benessere e salute.

Nell’ambito del corso di naturopatia, che si svolge presso il centro, il responsabile Diego Barcellari e la figlia Miriam, in possesso di diploma rilasciato dal MIUR (Ministero Italiano Ricerche Universitarie) come maestri e insegnanti di Yoga con iscrizione all’albo nazionale, proporranno nella mattinata, dalle ore 8.30 alle 13.00, un corso di massaggio alla mano.

Nel pomeriggio alle ore 15.00, presso la sede in via Masseroni 41, si terrà un incontro per la presentazione del libro “Nutri*Ment*Azione” a cura dell’Associazione PsicoImmunologica Italiana dal motto “difenDIAMO la salute “ da parte del Prof. Angelo M. Di Fede e della Dottoressa Annamaria Agnano. L’incontro si concluderà con la consegna dell’attestato di frequenza ai partecipanti al primo anno del corso di Naturopatia.

Sono in molti, certamente anche tra i Pescarolesi stessi, a non conoscere che a Pescarolo al 41 di via Masseroni, sono spesso ospitate presso il Centro Yoga Orizzonti, nell’ambito della scuola di formazione, importanti nomi della medicina e professionisti del settore, con l’obiettivo di fare cultura su varie tematiche, attraverso conferenze e incontri specifici.

Il centro si presenta attraverso due opuscoli, nei quali si illustrano le attività con la scuola di formazione che offre la grande opportunità di conoscersi meglio e “RIconoscersi”, attraverso conferenze, incontri e meditazione, e per sapere di più su alimentazione Vegana, metodo Kousmine e dei trattamenti ayurveda, dei quali si illustrano le origini e i benefici del massaggio.

Tra gli ultimi personaggi ospitati, nel l’ultimo fine settimana, Don Sergio Chiesa, che ha svoto la sua funzione pastorale anche in Svizzera, dove fece parte del Consiglio pastorale di Neuchatel. Oltre ad un infarto, si ammalò di sclerosi multipla e dimesso dall’ospedale, si curò approfondendo il metodo Kousmine, e ai medici che nel 1985 gli avevano predetto un futuro sulla sedia a rotelle ha risposto salendo a piedi nel 2002, zaino in spalla, al campo base dell’Everest a 5.000 metri, e nel 2004 ha percorso a piedi i 250 chilometri del cammino di Santiago di Compostela.

Comunque la si pensi, un’esperienza certamente interessante, che nel 1996 lo portò a dare vita all’associazione “cibo e salute” e nel 2007 alla carica di consigliere della Fondazione Internazionale Kousmine.

Nella mattinata di domenica 11 giugno è stato il pediatra Dottor Mario Berverglieri di Ferrara a relazionare ai partecipanti al corso di Naturopatia, sull’alimentazione del bambino e dei cibi necessari nel rispetto della dieta mediterranea.

Cosa ha portato Diego Barcellari a lavorare con tanta passione e interesse in questo settore? L’amore per la natura e la possibilità di proporre un qualcosa di diverso sul tema della salute. Un qualcosa che fa parte del DNA di famiglia, infatti Diego ricorda che a Bagolino, in provincia di Brescia, il nonno, grande conoscitore delle proprietà terapeutiche di quanto offerto dalla natura, era il punto di riferimento per tutti coloro che non avevano i soldi per le medicine e che il farmacista invitava ad andare da lui. A questo poi Diego ha aggiunto tanta volontà di conoscere, attraverso studi specifici e esperienze dirette.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *