Tempo di lettura: 2 minuti

Rovigo – E per le Stelle Cadenti tutti assieme agli astrofili polesani nel prato dell’AereoClub di Sant’Apollinare…

Evento straordinario dell’Osservatorio astronomico Vanni Bazzan di Sant’Apollinare in occasione del passaggio dei frammenti meteoritici di agosto o meglio delle stelle cadenti delle Perseidi che questa volta sarà abbastanza particolare.

Quest’anno le aperture straordinarie saranno solo due, venerdì 9 agosto e domenica 11 agosto dalle ore 21 in poi senza prenotazione e ad entrata libera.

L’Osservatorio astronomico, questa volta, si spostera’ con i suoi esperti e gli strumenti scientifici al vicino campovolo Luciano Baldi di Sant’Apollinare che è situato a circa 300 metri dalla struttura scientifica.

Gli esperti spiegheranno la volta celeste con potenti laser puntatori e con potenti telescopi per osservare il pianeta Giove, Saturno, ammassi stellari e nebulose planetarie, mentre si assisterà’ anche al passaggio delle famose stelle cadenti con tutte le annesse spiegazioni scientifiche.

La postazione è stata scelta dopo un accurata analisi del G.A.P. per offrire una location adatta per il fenomeno delle stelle cadenti e per offrire ai visitatori di sentirsi a proprio agio sdraiandosi sull’erba con degli asciugamani, cosa non possibile nel terrazzone dell’osservatorio astronomico cittadino.

Lo spettacolo dello sciame meteoritico delle perseidi che ogni anno la terra, ciclicamente nel periodo di agosto, si trova ad attraversare, è forse quello più suggestivo e ricco nel loro passaggio, circa una settantina l’ora.

Gia’ in questi giorni si stanno facendo notare, con un picco tra l’8 agosto e il 13 agosto ma si potranno ammirare nei cieli notturni per tutto il mese di Agosto e anche nei primi giorni di settembre.

Le famose stelle cadenti non sono altro che frammenti polverosi di un’antica cometa, la swift tuttle. Questi frammenti non sono dei grossi macigni come molti pensano ma frammenti grandi quanto un granello di sabbia che entrano in atmosfera ad una velocità stimata in 25 km al secondo, creando la stupenda scia per effetto di attrito atmosferico, polverizzandosi.

I visitatori, verranno deviati verso il campovolo di Sant’Apollinare grazie ad alcuni soci posizionati sul ponticello davanti l’istituto agrario che si trova in via Sinesio Cappello della frazione di Sant’Apollinare.

Si invitano i visitatori a munirsi di asciugamano per sdraiarsi sull’erba, ascoltando le spiegazioni ma per osservare anche il cielo stellato ad occhio nudo che merita sempre il suo fascino e romanticismo.

 

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *