Tempo di lettura: 2 minuti

Legnago (Verona)  – Qui cantat bis orat . “Chi canta prega due volte”, così recitava Sant’Agostino, Padre della Chiesa. Forse perché il canto è la musica degli Angeli e riempie i cuori di gioia.

Per accogliere il prossimo Natale l’orchestra I Filarmonici Veneti e Cassa Padana, in collaborazione con Bonfante srl, Mac Donalds, associazione Amici di Don Walter, Associazione tribunale dei diritti del Malato dell’Anziano, e con il patrocinio del Comune di Legnago, presentano la seconda edizione del Gran concerto di Natale.

Un viaggio musicale all’insegna della grande musica dell’orchestra Sinfonica I Filarmonici Veneti, del coro e orchestra Accademy Giovanile dei I Filarmonici Veneti che apriranno la serata sotto la direzione del Maestro Massimo Santaniello, e con la partecipazione del Tenore Cosimo Panozzo e del Soprano Francesca Bruni, grandi talenti italiani conosciuti nei più importanti teatri e sale da concerto internazionali.

Il programma spaziera’ dai brani tradizionali di Natale (White Cristmas, Adeste Fideles, Astro del Ciel), alle sinfonie e arie d’opera piu’ conosciute di Gioacchino Rossini , Giuseppe Verdi, Vincenzo Bellini e Giacomo Puccini.

Spazio anche alla danza, grazie alla partecipazione di Luca Condello e Elisa Cipriani, ballerini professionisti di fama internazionale che da anni collaborano con la Fondazione Arena di Verona. Nel Gran Concerto di Natale si esibiranno nel passo a due “Intermezzo della Cavalleria Rusticana, Preludio dalla Traviata e in un omaggio a Piazzolla Oblivion” con la coreografie di Luca Condello.

Il progetto giovanile Accademy Giovanile dei I Filarmonici è fortemente sostenuto da Cassa Padana che, con la sede a loro destinata all’interno di Villa Stopazzolo, conferma la propria opera verso i giovani e il sociale.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *