Pescarolo ed Uniti (Cremona) – I Parroci dell’unità Pastorale Cafarnao, nonostante problemi di carattere organizzativo legati alla pandemia in corso, hanno ripreso, nella giornata di domenica 24 maggio, le celebrazioni della Messa Domenicale, nelle sei Parrocchie territoriali, secondo l’apposito programma distribuito nei giorni scorsi.

Nel territorio di Pescarolo ed Uniti, la messa è stata celebrata prima a Pescarolo, alle ore 11.00, e poi a Pieve Terzagni alle ore 18.00, con l’adozione, in entrambi i casi, delle precauzioni previste dalle apposite normative.

Abbiamo avuto modo di fissare questo importante momento, della seconda fase del coronavirus, partecipando alla funzione celebrata da Don Attilio nella chiesa di Pescarolo. L’ingresso alla chiesa era consentito solo dalla porta alla sinistra di quella centrale. All’entrata un cartello che, nel rispetto delle disposizioni, consentiva una capienza massima di 100 persone. Una volta entrati, un volontario invitava ad igienizzare le mani, per chi non era dotato di guanti. Relativamente ai distanziamenti, l’obbligo era di due persone per ogni banco. Dalla presenza rilevata a Pescarolo si può certamente affermare che questo momento di ritrovo spirituale, era vivamente atteso, e la conferma è arrivata dalla presenza di oltre 60 persone.

L’unica novità legata al coronavirus durante la celebrazione è consistita, al momento della Comunione, del passaggio del Parroco tra i fedeli stessi. Al termine della funzione, Don Attilio, tra i vari avvisi, ha precisato che anche questa settimana, per quanto riguarda gli orari delle messe, si procederà come la precedente, evidenziando invece due importanti appuntamenti per domenica 31 maggio.

Il primo vedrà presso l’oratorio di Ca De’ Stefani la presenza del Vescovo Mons. Napolioni, per la celebrazione, alle ore 18.00, della Messa in ricordo di Don Baronio. Mentre il secondo si svolgerà alle ore 21.00 a Binanuova per la conclusione del mese di Maggio dedicato alla Madonna che il coronavirus ha purtroppo condizionato, impedendo i tradizionali momenti di preghiera verso la Madre Santissima, che si svolgevano nelle varie Parrocchie.