Tempo di lettura: 2 minuti

Crema, Cremona. È tornato “altreStorie” il festival dei giovani lettori e dei libri per bambini e per ragazzi. È tornato il festival delle passioni civili e dei sentimenti sociali. È tornato il festival degli incontri con gli autori e con gli illustratori, dei laboratori e delle narrazioni, delle letture e delle presentazioni di libri.

Il festival “altreStorie” prenderà il via martedì 6 febbraio per tutta la settimana sino a sabato 10 febbraio. Un festival diffuso che si svolge nelle scuole, nelle sale comunali e nelle librerie e biblioteche di Crema e dei comuni del Circondario Cremasco.

“I libri di altreStorie servono a divertirti e a farti crescere. Leggere i libri del festival ti aiuta a scoprire il mondo, ti fa porre domande, ti spinge a riflettere e a discutere.” Sostengono gli organizzatori “ Negli incontri puoi dialogare con gli autori e con i tuoi compagni, puoi dire come la pensi. Puoi scoprire meglio le tue passioni e i tuoi sentimenti verso il mondo e le persone che ti circondano.”

Pronti per il festival? Appuntamento a Cremona
Pronti per il festival? Appuntamento a Cremona

Per partecipare meglio ad altreStorie è importante leggere alcuni dei libri degli autori e degli illustratori che saranno ospiti al festival. Si possono leggere in classe, tutti assieme, oppure leggere da soli, ciascuno a casa sua o dove gli va. I libri di altreStorie si possono prendere in prestito in biblioteca o acquistare nelle librerie della tua città.

Saranno ospiti della quinta edizione di altreStorie: Chen Jiang Hong, Lucia Scuderi, Anna Sarfatti, Giuseppe Festa, Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, Silvia Vecchini e Sualzo, Chiara Lorenzoni, Irene Biemmi, Francesco D’Adamo. Un programma che abbraccia tutta la settimana con tanti temi di attualità, cultura, diritti, cittadinanza attiva.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *