Gardone Riviera, Brescia. E’ tristemente ufficiale: la decima edizione del Festival del Vittoriale Tener-a-mente è rinviata all’estate 2021. Il meraviglioso anfiteatro che si affaccia sul lago di Garda nellarea più selvaggia del Parco del Vittoriale rimarrà vuoto il prossimo luglio. Sarà solo uno dei tanti eventi estivi soffocati dal coronavirus.

Il Governo ha ufficializzato quello che ormai pareva inevitabile: a causa della pandemia da Covid-19, gli assembramenti continuano a essere in ogni modo da evitare e il distanziamento necessario tra gli spettatori, gli artisti e tutte le maestranze coinvolte – suggerito dal parere del Comitato Tecnico Scientifico del 6 maggio e disposto ieri dal Governo alla lettera m) dell’art.1 del DPCM del 17 maggio – rende impossibile lo svolgimento di grandi eventi estivi.

Il Festival si svolge in un contesto ricchissimo di storia, e nel suo meraviglioso parco, eletto nel 2012 “Parco più bello d’Italia”. Un luogo sospeso tra arte, cultura, natura e bellezza. ‘Oltre’ come luogo che sta “al di là“, ma anche come “in-oltre“, come luogo altro, diverso.

Per l’edizione mancata lo staff organizzativo si sta mobilitando per prenotare gli artisti per l’estate 2021, da Francesco de Gregori a Nicolò Fabi, così per Vinicio Caposella, Stefano Bollani e molti altri che avrebbero dovuto allietare con la musica d’autore le lunghe serate estive in un luogo dalla magica atmosfera.In queste settimane tutto il settore della grande musica dal vivo si è coordinato per andare, più compatti possibile, in una direzione di rispetto delle normative e tutela della salute pubblica; da questo coordinamento è derivato il comunicato stampa, diramato poco fa, che annuncia il rinvio al 2021 dei tour di moltissimi artisti, italiani e internazionali.

Come già anticipato, sono state fissate opzioni e si sta lavorando per ri-calendarizzare tutti gli eventi già annunciati per la decima edizione: nei prossimi giorni, in alcuni casi settimane, saremo in grado di fornire le nuove date concordate e le relative informazioni riguardanti i biglietti già acquistati.

A questo proposito, il Festival adotterà provvedimenti conformi a quanto previsto per legge, che attualmente stabilisce che i biglietti già acquistati per i concerti del 2020 – rinviati al 2021 per emergenza sanitaria – restino validi per le nuove date. L’art.88 del DL del 17 marzo 2020 prevede che, qualora un evento non venisse ri-calendarizzato, il pubblico avrà diritto a richiedere il rimborso tramite voucher di pari importo, spendibile, sulla base dell’estensione temporale prevista dal DL 23, entro 18 mesi dalla data di emissione, per altri eventi a scelta del Festival del Vittoriale Tener-a-mente 2021.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.