a cura di Anna Grasso Rossetti

Gentile Dottoressa, sono Luce, si ricorda?
Luce 1°
Luce 2°
Luce 3°
Luce 4°

Come promesso Le scrivo, ma La terrò ancora informata, perchè il problema non è del tutto risolto.

Ha ragione, ho avuto tempo in questi mesi per riflettere ed effettivamente provo ancora molto rancore verso mia madre, ma ci sto lavorando.
Poi oggi ho visto i disegni di Rebecca…è stato un salto nel passato…nei commenti ai disegni ho ritrovato quasi tutte le sensazioni della mia infanzia…povera bimba…
La cosa curiosa è che fino a qualche anno fa pensavo fosse colpa mia, pensavo di non essere capace di sentire l’affetto che le persone che mi stanno vicino mi danno, ma non era così…

Comunque non è per questo che Le scrivo. Ho fatto un sogno, ho sognato tanto fuoco…ero in tangenziale, una mia collega guidava la mia macchina, di notte, io le dicevo di frenare perchè un rettangolo di fuoco volando ci veniva addosso, lei riusciva a schivarlo, la macchina dietro di noi no, il fuoco la colpiva e la macchina sbandava e usciva di strada. Poi rallentavamo perchè davanti a noi c’era una colonna di macchine ferme tutte infuocate, riuscivamo a ripartire e costeggiavamo un campo dove sopra una macchina infuocata un vigile del fuoco cervava di spegnere l’incendio…….poi sempre costeggiando il campo, in mezzo all’erba e agli alberi ripartivamo. Devo dire che non ero spaventata nè avevo paur di tutto quel fuoco, era molto vero. che vuol dire? Grazie e a presto. Luce.

Luce ha semplicemente sognato la sua sicurezza.
Il fuoco (distruttore, in questo caso…ma ha anche ben altri significati, a seconda del contesto) non la distrugge, non le fa del male…prende altri , ma non lei, grazie anche alla manovra dell’amica che guida.
E lei può ripartire, dopo una sosta, per forza di causa maggiore, vedendo qualcuno che aiuta a sistemare le cose (Il vigile del fuoco).

In sintesi, l’inconscio di Luce le sta dicendo:
Non temere i pericoli che vedrai sul tuo vivere.
Troverai persone amiche (colei che guida) e troverai forza da dentro di te per arrivare dove vuoi e per raggiungere i risultati che ti proponi.
Ma non avere fretta: osserva, rifletti, e pensa a come il tuo esistere sarà tranquillo, dopo lo stampato pericolo.

Spesso, anche i sogni che sembrano più spaventosi sono, invece, significativi di tranquillità e di buona conoscenza del proprio aver la possibilità concreta di essere contenti di sè e del proprio agire.

Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.