Tempo di lettura: 3 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Dopo il rinvio dell’iniziativa per adesione al lutto cittadino proclamato dall’Amministrazione Comunale in occasione della scomparsa del giovane Marco Balzarini, dobbiamo purtroppo aggiungere, causa il maltempo, il secondo rinvio della “Pescata in compagnia”, in programma nella mattinata di domenica 12 maggio presso il laghetto di Pieve Terzagni.

Passando ad altre manifestazioni, i promotori delle iniziative locali, Pro Loco, G.S. Amministrazione Comunale e, nel caso specifico, il gruppo Run to Me, hanno deciso di riprovarci, diffondendo un comunicato che conferma il tradizionale “Giro delle Cascine” per domenica 19 Maggio.

Ricordiamo che si tratta di una corsa podistica non competitiva, con premi a sorpresa, giunta alla 4ª edizione. L’appuntamento per le iscrizioni è dalle 7.50 in piazza Garibaldi, dove sarà possibile ritirare il buono sconto per la grigliata di mezzogiorno, la partenza libera è prevista dalle 8,30 alle 9.

Tre sono i percorsi previsti, rispettivamente di 6, 10 e 17 chilometri, per dare la possibilità a più persone di partecipare e che oggi proponiamo al lettore, facendo il percorso, sulla carta, tenendo come punto di riferimento il percorso principale. Da piazza Garibaldi percorrendo le vie Rossi, Matteotti, la vecchia comunale ghiaiata, sulla quale si prosegue, dopo l’attraversamento della S.P.33 e, costeggiati alcuni allevamenti avicoli e la cascina Gambina, con i caratteristici silos in pietra a vista, si arriva all’Oratorio della Madonna della Senigola. Un importante ricordo della storia del nostro territorio e dove ci sarà il primo punto di ristoro, gestito dai volontari dell’AUSER.

Si torna poi verso il paese, percorrendo la stessa comunale e imboccare poi, a sinistra, la strada dei “bosc” per arrivare all’incrocio con la S.P.3, a questo punto i partecipanti al percorso dei 6 chilometri girano a destra e raggiungono l’arrivo presso il Centro Sportivo. Gli altri concorrenti attraversata la SP 3, imboccano invece la strada vicinale, circa di fronte e, attraversando la zona denominata “Cortivi”, arrivano all’incrocio della comunale Pescarolo Pieve. Anche in questo caso il gruppo si alleggerisce quantitativamente, in quanto i partecipanti ai 10 chilometri, girando a destra e, percorrendo poi un tratto della SP 33 arrivano al Centro Sportivo.

Gli altri, girando a sinistra e, attraversando l’abitato di Pieve Terzagni, arrivano ad imboccare la strada a lato del canale “Nuova Bolla”, fiancheggiando il laghetto dove si è svolta la recente gara di pesca e, attraversata poi la comunale Castelnuovo Statale, imboccano il “sentiero botanico” che porta nei pressi della cascina Motte. Altro attraversamento della S.P.33 per imboccare poi la strada a lato del canale Ciria, dove troveranno il secondo punto di ristoro gestito da Paolo e C., per degustare, tra le varie primizie, i gamberoni di Ermes che ne fanno un punto molto conosciuto e apprezzato dai buongustai.

Attraversata la SP3 si prosegue lungo il canale e alla fine girando a destra, dopo un breve tratto della comunale Vescovato Grontardo, si attraversa la cascina “croce” per tornare sulla S.P. 3 e, percorrendo un tratto della stessa, si entra nell’abitato di Pescarolo da via Della Macina, percorrendo poi via Mazzini i podisti arrivano al Centro Sportivo dove saranno a disposizione le docce per una bella rinfrescata, pronti poi a sedersi a tavola per una bella grigliata in compagnia.

Speriamo che la situazione climatica, non vada a compromettere anche questa iniziativa, creando non pochi problemi organizzativi ai promotori.

Nella foto il “trofeo Zincrom del 1999.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *