Verona –  Dal 4 al 13 novembre Verona ospiterà la 36ª edizione del “Festival del Cinema Africano“, organizzato dal Centro Missionario Diocesano, Fondazione Nigrizia Onlus, Pia Società Don Nicola Mazza e ProgettoMondo Mlal. La manifestazione coinvolgerà l’intera città con eventi, concerti e soprattutto grandi film!

Il Festival è diviso in tre sezioni principali:

PanoramAfrica.

  • Venerdì 4 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Good luck Algeria” (90’)
  • Sabato 5 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “L’Orchestre des aveugles” (110′)
  • Domenica 6 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Lamb” (94′)
  • Venerdì 11 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Resistance” (109′)
  • Sabato 12 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Hedi” (88′)

Africa Short.

  • Venerdì 4 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Bout à bout” (29’)
  • Sabato 5 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Un mètier bien” (24′)
  • Domenica 6 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “New eyes” (13′)
  • Venerdì 11 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “Aya goes to the beach” (19′)
  • Sabato 12 novembre alle 21 – Cinema Santa Teresa: “The veil of jealousy” (17′)

Viaggiatori&Migranti.

  • Lunedì 7 novembre alle 18 – Teatro Camploy: “Lampedusa in winter” (93′)
  • Lunedì 7 novembre alle 21 – Teatro Camploy: “Fuocoammare” (107′)
  • Martedì 8 novembre alle 18 – Teatro Camploy: “Piume” (15′) – “Loro di Napoli” (75’)
  • Martedì 8 novembre alle 21 – Teatro Camploy: “Nkosi coiffure” (14′) – “Devil comes to Koko” (49′)
  • Mercoledì 9 novembre alle 18 – Teatro Camploy: “Tanger gool” (83′)
  • Mercoledì 9 novembre alle 21 – Teatro Camploy: “Dustur” (74’)
  • Giovedì 10 novembre alle 18 – Teatro Camploy: “Aspettando il maestro” (60’)
  • Giovedì 10 novembre alle 21 – Teatro Camploy: “Little go girls” (79’)

Da non perdere la kermesse “EventiFestivalche raggruppa tutta una serie di incontri, conferenze ed eventi culturali. Una ghiotta opportunità di incontro e approfondimento con artisti non solo africani, ma che in comune hanno la passione per l’Africa e le sue culture. Quindi mostre a tema piuttosto che incontri con registi, letture animate di fiabe africane, approfondimenti con esponenti dell’associazionismo veronese e molto altro ancora.