Tempo di lettura: 4 minuti

Piacenza – Torna il “Summertime in Jazz“, giunto alla quarta edizione, l’appuntamento itinerante con la musica di qualità, degna appendice estiva del Jazz Fest, targata Piacenza Jazz Club. Tanta ottima musica, grazie a un cast composto da nomi di richiamo del panorama jazzistico italiano e internazionale.

Si parte il 2 luglio per terminare il 2 agosto, una dozzina di imperdibili appuntamenti negli angoli più suggestivi della Val Trebbia e della Val d’Arda con un paio di capatine nel capoluogo.

La rassegna è organizzata dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club che si avvale del determinante sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano, e può contare inoltre sul patrocinio e la collaborazione di ben nove enti comunali piacentini: in primis Piacenza, poi Castell’Arquato, Cortemaggiore, Lugagnano, Morfasso e Vernasca per la Val d’Arda; Bobbio, Rivergaro e Travo per la Val Trebbia. La rassegna si fregia inoltre del patrocinio e sostegno della Regione Emilia-Romagna e del patrocinio della Provincia di Piacenza26. L’ingresso ai concerti è libero e gratuito.

Kindi of Bill

Il programma.

  • Domenica 2 luglio, ore 21.30 – Deaf Kaki Chumpy, Piazza Duomo a Bobbio. Il gruppo, composto da ben diciotto elementi di grande affiatamento, suona con un groove che trova la sua principale ispirazione in gruppi jazz con un imponente organico,
  • Mercoledì 5 luglio, ore 21.30 – Kind of Bill, cortile Fondazione di Piacenza e Vigevano, in via Sant’Eufemia a Piacenza. Dado Moroni (pianoforte), Eddie Gomez (contrabbasso), Joe La Barbera (batteria). Il trio omaggerà il grande pianista americano Bill Evans.
  • Venerdì 7 luglio, ore 21.30 – Tamboo blues & Jazz Society, Piazza IV Novembre a Lugagnano. Giovanni Falzone (tromba e flicorno), Umberto Petrin (pianoforte). Sergio “Tamboo” Tamburelli (voce), Alessandro Roveda (armonica), Andrea Manuelli (organi Hammond), Alessandro Balladore (chitarra), Jimmy Straniero (contrabbasso), Stefano Resca (batteria).
  • Domenica 9 luglio, ore 21.30 – Ensemble Bossoconcept in “Tangos at an Exhibition“, Piazza del Municipio a Castell’Arquato. Ivana Zecca (clarinetto), Davide Vendramin (bandoneon), Jorge Andrés Bosso (violoncello), Paolo Badiini (contrabbasso), Giulio Patara (vibrafono), Paolo Pellegatti (batteria).
  • Martedì 11 luglio, ore 21.30 – Riccardo Arrighini, in “Trio in Opera” Chiostri della Galleria Ricci Oddi a Piacenza. Riccardo Arrighini (pianoforte), Lello Pareti (contrabbasso), Francesco Petreni (batteria). Da anni Arrighini si sta muovendo sul piano della ricerca di una fusione di mondi musicali tra loro apparentemente distanti, quali il Jazz e l’Opera Lirica.
  • Mercoledì 12 luglio, ore 21.30 – Iguazù Acoustic Trio feat. Paola Folli, piazza Trento a Travo. Fabio Gianni (pianoforte), Marco Mistrangelo (basso), Alex Battini de Barreiro (batteria), Paola Folli (voce).
  • Lunedì 17 luglio, ore 18.00 – Musica Nuda in “Leggera“, Piazza S. Agata a Rivergaro. Petra Magoni (voce), Ferruccio Spinetti (contrabbasso). Oltre ai brani più famosi che li hanno resi celebri anche presso il grande pubblico, il duo voce e contrabbasso presenterà per l’occasione l’ultimo album uscito all’inizio di quest’anno dal titolo “Leggera”, che raccoglie dodici brani inediti di grandi autori cantati tutti per la prima volta in italiano.
  • Mercoledì 19 luglio, ore 21.30 – Renzo Ruggieri Group, Antica Pieve di Vernasca. Renzo Ruggieri (fisarmonica), Claudio Filippini (pianoforte), Massimo Moriconi (contrabbasso) e Massimo Manzi (batteria). Il fisarmonicista ha coinvolto un quartetto di straordinari musicisti, tutti virtuosi del proprio strumento, in un progetto dinamico ed elegante che oscilla tra standard e composizioni originali e sa toccare le corde più profonde.
  • Sabato 22 luglio, ore 21.30 – Max de Aloe in “Tra il tango e il jazz“, Piazza della Chiesa a Morfasso. Max De Aloe (armonica cromatica e fisarmonica), Roberto Olzer (pianoforte), Marco Mistrangelo (contrabbasso), Nicola Stranieri (batteria).
  • Mercoledì 26 luglio, ore 21.30 – Amelia Smooth Jazz. Piazza Patrioti a Cortemaggiore. Amelia (voce), Luca Gasparato (flauto), Roberto Zantedeschi (tromba e flicorno), Paolo “Dex” Ballini (sax), Aronne Gasparato (pianoforte), Gianni Sabbioni (contrabbasso), Oreste Soldano (batteria).
  • Domenica 30 luglio, ore 18.00- BS Gypsy Trio in “Trio Campato in Aria”, Pietra Perduca a Travo. Luciano Poli (chitarra), Maurizio Viola (chitarra), Lucia Viani (contrabbasso). Due chitarre, una solista e l’altra ritmica e un contrabbasso ad accompagnare gli astanti nelle atmosfere della “Belle Époque” anni Trenta attraverso il gypsy manouche creato e portato al successo dal grande Django Reinhardt.
  • Mercoledì 2 agosto, ore 21.30 – Gypsy Katch Quartet, sagrato della chiesa di S. Maria delle Grazie a Vigoleno. Hillary Katch (chitarra manouche – gran bouche), Michele Frigoli (chitarra manouche – petite bouche), Stefano Zeni (violino), Mauro Sereno (contrabbasso).
Musica Nuda – ® Angelo Trani

Di grande interesse tutti gli eventi collaterali che andranno ad arricchire l’offerta della rassegna. Si riconferma anche quest’anno il concorso fotografico “La via di Genova e il Piacenziano” sui mestieri e le peculiarità non solo paesaggistiche, ma anche culturali, delle valli del Trebbia e dell’Arda, con scadenza lunedì 24 luglio.

Il concorso si concluderà con una mostra fotografica e con la premiazione pubblica delle tre opere migliori. Una giuria presieduta dal fotografo Fausto Mazza e composta inoltre dal fotografo Angelo Bardini e dalla docente di arti grafiche Cristina Martini decreterà le migliori fotografie tra quelle in concorso che verranno premiate nella serata finale del 2 agosto alle ore 21.00, a Vigoleno.

Si raccomanda di leggere e attenersi al Regolamento del Concorso, scaricabile insieme alla scheda d’iscrizione direttamente dal sito del Festival.

Dopo il grande successo riscosso nelle passate edizioni verrà riproposta la rassegna “Jazz SummerWine”, che intende unire la musica jazz alla cultura del vino, uno dei prodotti di punta delle valli piacentine. Gli appuntamenti si terranno in alcune tra le più caratteristiche cantine della Val Trebbia, dove ad accompagnare il concerto saranno abbinate anche alcune degustazioni che offriranno la possibilità di assaggiare i vini più rinomati della cantina insieme ad altri prodotti tipici del territorio.

Il programma.

  • Giovedì 6 luglio ore 21.30, alle “Cantine Casè” di Casal Pozzino di Travo, esibizione di “Francesco Assini Quartet”. Francesco Assini (tromba), Filippo Salerno (pianoforte), Nicola Stecconi (contrabbasso), Luca Mariani (batteria).
  • Giovedì 13 luglio ore 21.30, presso Azienda Vitivinicola “Il Poggiarello” di Scrivellano di Travo, esibizione di “Gianni Azzali Trio”. Gianni Azzali (sax), Mario Zara (pianoforte), Mauro Sereno (contrabbasso).
  • Giovedì 27 luglio ore 21.30, presso Azienda Vinicola “Stoppa” di Ancarano di Rivergaro, esibizione di “Renato Podestà Trio feat. Monica Agosti”. Renato Podestà (chitarra), Daniele Tortora (contrabbasso), Roberto Lupo (batteria), Monica Agosti (voce).
CONDIVIDI
Silvano Treccani
Nato a Leno nel 1964 lavora presso Cassa Padana Bcc dal 1995. Le sue grandi passioni sono la musica, il cinema, la lettura e la corsa podistica. Rigorosamente in quest'ordine. E guai a cambiarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *