Parco Taro, Parma. Tra racconti di leggende, miti e curiosità della vita di allocchi, gufi, barbagianni e civette, magici animali della notte, affasciano e incutono timore da sempre. Per conoscere da vicino questi rapaci una escursione guidata venerdì 12 giugno alla scoperta dei signori della notte nel Parco del Taro. Una semplice e breve, ma affascinate passeggiata notturna alla scoperta dei gufi, allocchi e civette del Parco Fluviale con Camminaparchi.

La tecnica è quella del Playback si potrà provare a sentirli rispondere ai richiami lanciati. Hanno uno sguardo magnetico e nonostante siano molto curiosi non li vediamo mai. Hanno molte cose in comune col mondo dei gatti e come loro sono da secoli associati alla magia. Chi sono? Sono i signori della notte, delle notti d’estate.

Insieme alla guida Antea Franceschin andremo a scoprire il loro mondo: dove vivono, come e che voce ha ognuno di loro. Al crepuscolo ci immergeremo nell’ambiente fluviale del Parco del Taro per un breve e facile tratto, e lungo il cammino ascolteremo delle loro storie e vedremo alcune immagini che ci permetteranno di riconoscerli in natura.

Infine, attraverso la tecnica del playback, cercheremo di stimolare la loro risposta vocale. I rapaci notturni sono difatti molto territoriali, e se opportunamente stimolati con l’emissione di canti registrati di un altro individuo della stessa specie (tecnica del playback, appunto), potremo avere la possibilità di sentirli rispondere ai nostri richiami! Scopriremo anche le leggende e i miti legati alla loro magnetica figura e Antea ci insegnerà ad osservare alcune ‘tracce’ che questi uccelli lasciano nel territorio dove vivono, insieme ad alcune penne del loro piumaggio.

Grado di difficoltà: T (turistico/facile) – Dislivelli nulli – Tempo di percorrenza: 1 ora

Ritrovo: Venerdì 12 Giugno 2020 ore 21.00 presso il parcheggio della Chiesa di Oppiano – Collecchio (PR). Fine escursione prevista pe rle ore 23.30

Attrezzatura richiesta: Pile o maglioncino, borraccia da 1 litro/thermos, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile, torcia frontale, batterie di ricambio, dispositivi di protezione individuale anti Covid. Facoltativo: bastoncini da trekking. L’escursione si svolge secondo il Protocollo Covid emanato da Aigae, del quale la Guida fornirà specifiche indicazioni all’atto della prenotazione.

Organizzatore: Controvento Trekking – Guida: Antea Franceschin (GAE)

Costi di partecipazione: 13 € Adulti e ragazzi da 12 anni; 10 € ragazzi da 7 a 11 anni; Escursione adatta a tutti. possono partecipare bambini dai 7 anni di età. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto.

Iscrizione obbligatoria fino a esaurimento posti e/o entro le ore 18 del giorno precedente l’escursione, contattando Antea Franceschin Antea +39 3480725255 oppure email antea@controventotrekking.it

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.