Pescarolo ed Uniti (Cremona) – In un momento legato all’atmosfera natalizia, la sezione AVIS di Pescarolo ed Uniti ha partecipato, come ogni anno, con propri esponenti a tre momenti importanti, per lanciare agli adulti, attraverso i più piccoli, un significativo messaggio di solidarietà verso chi ne ha bisogno, ricordando che una goccia di sangue può salvare una vita.

L’iniziativa ha coinvolto così gli alunni delle scuole primarie di Pescarolo e Grontardo e successivamente la materna di Pieve Terzagni (comune Pescarolo ed Uniti). Dopo la visita a Pescarolo, i responsabili dell’Associazione, Mariani Claudio e Ferrari Angelo, hanno presenziato, presso la scuola, al concerto dei canti natalizi, presente anche il Sindaco di Grontardo Piera Mairino.

Successivamente, come era stato fatto a Pescarolo, hanno donato ai bambini un set di materiale scolastico. Il terzo momento invece, si è svolto nella chiesa di Pieve Terzagni, e coincideva con lo spettacolo dei canti natalizi e con l’arrivo di Babbo Natale, su iniziativa dell’associazione. Ed era proprio Babbo Natale che annunciava il suo ingresso in chiesa, con il suono di una campanella e al braccio una cesta piena di regali, dopo avere assistito ai canti natalizi dei piccoli, guidati dalle insegnanti, Vittoria, Claudia, Ilaria, Gisel, Stefania e Cristina. Babbo Natale è stato accerchiato dagli stessi e, in un attimo, la cesta, piena di giocattoli, si è svuotata.

L’iniziativa ha avuto il benestare nel recente consiglio dell’Associazione che, in merito alla solidarietà, ha confermato la positiva riuscita dell’iniziativa svoltasi a favore dell’UNICEF, con la vendita di 32 pigotte.