Cigole (Brescia) – Come si può capire al meglio un territorio? Il percorso più immediato è “assaggiarlo”. Assaggiare il territorio significa fare letteralmente proprie le tradizioni, la storia e il lavoro di un popolo. E stiamo parlando di quello operoso e instancabile della bassa bresciana, uomini e donne da sempre grati a questa terra verde, fertile e particolarmente ricca di acqua.

Campi coltivati con amore e rispetto, consapevoli che la terra che viviamo è il bene più prezioso da tramandare ai nostri figli.

Fondazione Pianura Bresciana, che nell’ anno 2010 ha concluso il restauro conservativo di Palazzo Cigola Martinoni, è l’instancabile portavoce dell’anima agricola della zona. A memoria dello spirito rurale della bassa bresciana ha istituito nelle splendide sale interne del Palazzo il Museo Raìs, museo multimediale sulla cultura rurale.

Da tempo ha anche avviato progetti di ricerca, in particolar modo sul tema del cibo e della nutrizione e ha attualmente intrapreso una collaborazione con il Consorzio Grana Padano, fiore all’occhiello della produzione casearia locale ed emblema dei mestieri tradizionali tipici del territorio.

Obiettivo della Fondazione Pianura Bresciana è dedicare uno spazio fisso all’intero del Museo Raìs al prodotto Grana Padano, agli aspetti culturali, alla storia ed alla produzione,  anche alla luce della vicinanza a Palazzo Cigola Martinoni di diversi caseifici che producono Grana Padano.

L’intento sarebbe avviare anche percorsi didattici da proporre alle scuole in cui si abbina la visita al Palazzo con l’ approfondimento della parte culturale del Grana Padano e la visita in azienda per vedere gli aspetti legati alla produzione.

Ecco, quindi, l’allestimento di una sala di circa 200 metri quadrati all’interno del Palazzo per ospitare il percorso espositivo sulla storia e sulle varie fasi di lavorazione del grana padano, progetto candidato e approvato nel SISTEMA BRESCIA PER EXPO.

La mostra rimarrà aperta fino alla fine di ottobre e si prevedono anche serate di analisi sensoriale delle varie stagionature ed abbinamenti con vari vini e birre artigianali.