Tempo di lettura: 2 minuti

East Lombardy, il progetto nato nel 2017 e sostenuto dai Comuni di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova e dalle rispettive Camere di Commercio per promuovere il patrimonio enogastronomico dei quattro territori e il saper fare dei ristoratori in Italia e nel mondo, presenta il suo affiancamento digitale per consentire di sviluppare e perfezionare nuovi paradigmi e nuovi modelli di business dei suoi protagonisti.

Il nuovo sito web di East Lombardy, non è più solo un sito vetrina ma un vero e proprio strumento funzionale al servizio sia dei ristoratori e dei produttori, sia dell’utilizzatore finale. A partire dalla prima settimana di luglio i ristoratori di East Lombardy possono infatti usufruire di una piattaforma di prenotazione, delivery e asporto direttamente dal sito, che sarà anche un’APP da scaricare e utilizzare.

La navigazione è semplice: la ricerca può essere per luogo o per ristorante, l’ora e il numero di persone. Ma anche per piatto tipico o ricetta locale per trovare il ristorante da prenotare. A questo punto la scheda e il menù del o dei ristoranti, diventano una guida ancora più dettagliata cui rivolgersi per la scelta e la prenotazione.

La piattaforma di prenotazione avrà – come si può intuire – una valenza di indiscutibile rilevanza per il ristoratore:

  • razionalizzare il turnover per favorire più servizi a pranzo a cena: il ristoratore potrà organizzare i turni e regolamentare la presenza. Soprattutto dopo l’apertura post Covid, è importante che il ristorante possa organizzare più turni e più servizi;
  • la possibilità di scegliere il menù al momento della prenotazione, che significa ottimizzazione della cucina e meno spreco di cibo;
  • inoltre la piattaforma offrirà al ristoratore la possibilità di chiedere una caparra per la conferma della prenotazione, ma anche di offrire forme di scontistica per fidelizzare il cliente;
  • facilitare l’attività del ristoratore nella raccolta dati, che mai come oggi è fondamentale.

Tutte le funzioni del nuovo sito East Lombardy sono state concordate ad un tavolo di lavoro con i ristoratori, dunque nate dalla concretezza dei bisogni. La stessa utilità funzionale è pensata anche per i produttori aderenti alla rete: a partire dai primi di settembre 2021 i ristoratori potranno acquistare la materia prima del produttore direttamente da sito, mentre il consumatore potrà acquistare il prodotto dei produttori e allevatori appartenenti a East Lombardy.

L’obiettivo primario di East Lombardy è confermato: promuovere in Italia e nel mondo il patrimonio enogastronomico e la cultura del cibo dei quattro territori.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.