Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Era scontato un po’ di timore, per uno scontro con la capolista del momento, lo Sported Maris, rivelatosi poi ingiustificato, i rossoblù non hanno sfigurato, anzi, riteniamo siano usciti a testa alta da questa partita, anche se si tratta di una magra consolazione.

Una partita sulla quale non c’è tanto da dire. Tra i tentativi infruttuosi, da ambo le parti, di andare a rete, la mancata assegnazione, al 15° del p.t., di un rigore ai rossoblù, per una spinta di Milanesi a Villa che finisce a terra causando l’inevitabile, ma breve, contestazione dalla tribuna.

In questo primo tempo, si rivela maggiore la pressione dei locali che trovano però un Dioli deciso e in piena forma che, con ottimi interventi, riesce a salvare la situazione al 25° con una bella uscita respingendo un pallone di testa, dopo un tiro centrale di Mouhati al 32°, che il difensore locale para senza problemi e due occasioni per Villa, che manda prima un pallone alto sopra la porta e poi un tiro da punizione che finisce sul fondo, sono i locali a farsi nuovamente vivi impegnando Dioli sempre pronto. Al 42° su fallo causato da Bosio su Annechino è Rizzi dal dischetto a realizzare la rete del vantaggio per i locali, un vantaggio che inevitabilmente crea contestazione dalla tribuna, in riferimento al rigore non assegnato in precedenza.

Diversamente dai primi 45 minuti, nel secondo tempo sono in prevalenza gli ospiti a tentare la ricerca del pareggio, con azioni ad opera di Baciu. Al 7° è Mouhati a mandare sopra la traversa, al 15° mischia davanti al portiere locale, ma i rossoblù con il portiere a terra, non riescono a concludere. A vuoto anche i tentativi di Villa, con pallone finito alto sopra la porta locale e altri tiri intercettati da Carrara.

Dopo il rigore, ritenuto, dai tifosi ospiti una disparità di trattamento, molte sono state le scelte del direttore di gara contestate dalla tribuna, chiudendo la serie con l’espulsione, al 45°, del rossoblù Carnevale, appena entrato. Una partita non entusiasmante, su un terreno di gioco in pessime condizioni e un arbitraggio da sei.

Risultato finale: Sported Maris 1 – 0 Pescarolo

Sported Maris: Carrara, Pirondi, Ghidini (24° p.t. Annechino), Ruggeri, Mori, M. Bergamaschi, Armelloni (23° s.t. Sora), Milanesi, Margariti, Rizzi, Rabaglio (12° s.t. Ciappei). Allenatore Morini.

G.S. Pescarolo: Dioli, Rossetti, Fall (40°s.t.Bonetti), Torriani, Guarneri (19° s.t. Baciu), Barberio, Ferrari, Villa (41° s.t. Carnevale), Ginelli, Mouhati (41°s.t. Dattilo), Balestreri. Allenatore Quintavalla.

Arbitro: Converso di Cremona