Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Era scontato che il risultato positivo della prima domenica, si sarebbe dovuto prendere con cautela per una valutazione su quali potevano essere le reali possibilità sul futuro dei rossoblù e domenica, nella partita contro il Corona, si sono evidenziate le prime difficoltà, nella disputa di una partita, giocata da ambo le parti con impegno, senza però andare oltre il pareggio.

Nonostante la giornata particolarmente calda e afosa, buona la presenza di pubblico sulla tribuna arredata, come sempre, con bandiere e striscioni a cura del capo corsari Bassi Angelo, che anche oggi ha costantemente incitato gli undici in campo.

La partita è iniziata, dopo alcune azioni degli ospiti, con un bel tiro di Lhilali e pallone che ha sfiorato la traversa della porta di Bolzoni, seguito da un colpo di testa di Baciu con pallone finito fuori e un tiro da calcio d’angolo respinto dalla difesa ospite. Verso l’ottavo è Dioli che blocca un pallone arrivato da destra a cura di Spadini, mentre dall’altra parte è Bonaglia, da sinistra a passare al centro un pallone che la difesa respinge. All’11° è Rozzi a impegnare Dioli che para un tiro da sinistra, mentre finiscono con palla sul fondo i tentativi di Lhilali e Zani per i rossoblù e, successivamente stessa sorte per un pallone che il giallorosso Fadini tocca di testa, in area.  Dopo l’ennesimo pallone finito sul fondo, ad opera dei rossoblù, è ancora Zani a impegnare Bolzoni che respinge il pallone.

Al 28° su una delle pericolose punizioni di Fadini, il pallone finisce in area e Rozzi realizza la rete del vantaggio per i giallorossi. Insistono i locali nell’area ospite con Lhilali e Zani e al 34° è Bonaglia ad impegnare Bolzoni che, al volo, blocca il pallone e successivamente riesce ad anticipare un pericoloso contropiede di Lhilali.

Nel secondo tempo si susseguono le azioni su ambedue i fronti. Per i locali sono Bonaglia e Mouhati i più pericolosi, mentre una punizione di Spadini finisce sul fondo e un pallone di Mouhati termina alto sul fondo dell’area ospite, è poi Rozzi a impegnare Dioli che blocca il pallone a terra. Dopo alcune azioni in area ospite, ad opera di Lhilali, è Guarneri a riportare la situazione in parità e vani risultano poi i tentativi da ambo le parti per agguantare la vittoria.

Risultato finale: Pescarolo 1 – 1 Corona

Pescarolo: Dioli, Rossetti, Bonaglia, Bertoglio, Torriani, Bosio (22° s.t. Lazzari), Guarneri, Ginelli, Zani, Lhilali (26° s.t. Giandebiagi), Baciu (1° s.t. Mouhati).
Allenatore: Quintavalla

Corona: Bolzoni, Mareschi, Rozzi, Vicini (45° s.t.Brigati), Benna, Borghesi, Spadini, Ghilardi (29° s.t.Ottolini), Fadini, Fasoli (36° s.t. Tacchinardi), Villa.
Allenatore: Castagna.

Arbitro: Caruccio di Cremona.

CONDIVIDI
Giampietro Masseroni
Classe 1940. ex sindaco di Pescarolo, appassionato estimatore del proprio territorio, del quale conosce- e riporta- vita, morte e miracoli...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *