Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Chiamatela scaramanzia o come volete, il fatto è che il Pescarolo ha conseguito oggi, la terza vittoria con le nuove maglie. Una vittoria non da poco, considerando che l’avversario, il ”Grumulus” di Grumello Cremonese, è primo in classifica, quindi come dicevo anche quando si perdeva, abbiamo una bella squadra.

I nostri oggi nel primo tempo hanno dato il massimo, quindi era inevitabile che nella parte finale del secondo tempo ci fosse un calo di rendimento. Altrettanto inevitabile la grande soddisfazione dalla tribuna e il saluto finale dei giocatori.

Iniziano subito gli ospiti con un calcio d’angolo respinto dai rossoblù. E’ poi Fregona, prima con un pallone da sinistra e al 10° da punizione, a impegnare Dioli. Al 12 è Mouhati a tentare la porta ospite con un bel diagonale da sinistra che però finisce sul fondo oltre il 2° pallo della porta difesa da A. Generali. Al 13° azione confusa nell’area ospite, iniziata da Baciu a sinistra, passa un pallone al centro a Zani che prende il palo, sul pallone di rimbalzo, in scivolata entra Guarneri che lo butta in rete, tra gli applausi dalla tribuna e sollevando i tifosi dalla paura del pericoloso tridente d’attacco degli ospiti.

Dopo un tiro di Fedele, che finisce sopra la porta difesa da Dioli, è Giacomin C. a impegnare lo stesso in una parata. Al 22° è Bonaglia, per i locali a passare un pallone al centro, che viene solo sfiorato dalla testa di Zani, davanti alla porta e finisce sul fondo a lato del 2° palo. Al 37° è Fregona, da punizione, a mandare il pallone alto sopra la porta di Dioli.

Il secondo tempo inizia con gli ospiti all’attacco con Plescia che, in contropiede, riesce a portare il pallone sulla riga di fondo e passare al centro, ma Dioli blocca, poi è lo stesso a respingere un pallone da punizione ad opera di Fedele. E’ un susseguirsi di attacchi alla porta di Dioli ad opera del temuto tridente, con tiri da punizione su ambedue i lati. Al 29° è il palo a salvare Dioli, poi è ancora Fregona da punizione a mandare sul fondo e successivamente è Arquati a mandare alto sopra la porta difesa da Dioli. Mentre gli ospiti insistono per la rete del pareggio, al 36° è Guarneri, su passaggio di Bonaglia, a consolidare il vantaggio dei locali con la seconda rete, un meritato bravo a Guarneri per la doppietta. Gli ospiti non demordono e tentano ancora prima con Plescia e poi con Giacomini F. ma il risultato non cambia.

Risultato finale: Pescarolo 2 – 0 Grumulus

Pescarolo: Dioli, Rossetti, Bonaglia, Bertoglio, Torriani (14° p.t. Antonioli), Toscano,
Guarneri, Ginelli, Zani (33° s.t. Lhilali R.), Mouhati, Baciu (44° s.t. Bosio).
Allenatore: Quintavalla.

Grumulus: Generali A., Giacomin C., Giacomin T., Fedele (10° s.t. Assirati), Bertoglio, Arquati, Sanfilippo, Giacomin F., Plescia, Fregona, Moglia (33° s.t. Generali D.).
Allenatore Roda.

Arbitro: Fadini (Cremona).