Tempo di lettura: 2 minuti

Val Camonica, Brescia. È aperto il concorso con i ristoratori e i produttori per trovare il “Piatto della Biosfera” nella Riserva della Biosfera Valle Camonica-Alto Sebino. Fino all’8 agosto si cercano squadre di ristoratori e produttori a Km0. Dall’11 agosto al 2 ottobre la gara si sposta “a tavola”, nei ristoranti e agriturismi del territorio, tutti potranno divenire giudici del piatto vincente, andando a degustare e poi votare!

Il progetto vuole valorizzare il patrimonio agro-alimentare delle Riserve di Biosfera MaB UNESCO italiane, evidenziando lo stretto legame che vi è tra ruralità e conservazione del paesaggio e della biodiversità, accrescendo il valore e le caratteristiche dei prodotti a chilometro zero e dando visibilità a chi li propone, ogni giorno, attraverso ricette dedicate nei menu dei ristoranti.

La Comunità Montana di Valle Camonica, ente gestore della Riserva della Biosfera UNESCO MaB (Man and Biosphere) Valle Camonica, Alto Sebino partecipa alla 3ª edizione di “UPVIVIUM, il contest gastronomico a Km zero” delle Riserve della Biosfera italiane. Squadre di ristoratori e produttori locali, individuate attraverso selezioni e concorsi organizzati da ciascuna Riserva della Biosfera in gara, si sfideranno con piatti e bevande a filiera corta, in grado di rappresentare al meglio il connubio “uomo e biosfera” del proprio territorio. I vincitori locali gareggeranno in una fase nazionale, la finalissima di Parma, ospitata il 30 novembre da ALMA, Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno, rappresentando il territorio di Valle Camonica-Alto Sebino.

Poche le regole: ogni squadra dovrà essere formata almeno da un ristoratore/gestore di agriturismo e da un produttore di aziende agricole o ittiche con sede operativa in uno dei 45 Comuni della Riserva della Biosfera, creare un piatto che sia espressione della valorizzazione del patrimonio agro-alimentare del territorio e della sua biodiversità, da abbinare con un vino, una birra agricola o altra bevanda a km zero, e proporlo almeno una volta alla settimana nel menu o carta del proprio locale, previa iscrizione entro e non oltre le ore 17.00 di lunedì 8 agosto 2022 alla Comunità Montana di Valle Camonica.

Due giurie. Le proposte di piatto verranno sottoposte a una Giuria Tecnica di esperti in materie gastronomiche che li valuteranno a uno a uno. A partire da mercoledì 11 agosto, poi, chiunque potrà diventare membro della Giuria Popolare del concorso. Come? Andando a degustare i “Piatti della Biosfera” proposti negli esercizi aderenti dall’11 agosto al 2 ottobre: basterà scattare una foto del piatto provato e postare o taggare l’immagine sui social dedicati al concorso nella Riserva Valle Camonica-Alto Sebino – nella fattispecie il profilo Instagram o la pagina Facebook @upvivium.vcas – indicando semplicemente il locale dove è stato degustato il piatto.

I piatti selezionati dalla Giuria Tecnica e quello più votato dalla Giuria Popolare parteciperanno in seguito ad una prova d’assaggio il 25 Ottobre in cui sarà decretato il “Piatto ambasciatore della Biosfera della Riserva Valle Camonica-Alto Sebino” che andrà a contendersi il primato nazionale nella finalissima di Colorno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome