Leno (Brescia) – Spegne otto candeline il PRIMO MAGGIO ROCK!FESTIVAL e quella del 2016 è un’edizione carica di novità e grandi nomi della scena musicale.

Fondato nel 2000 e organizzato dall’Associazione Baccano dal 2009, l’evento prevede tre giorni di festa e musica di grande qualità.

Ecco il programma nel dettaglio:
29 APRILE

Principale ospite della serata è IOSONOUNCANE (candidato premio Tenco 2015), cantautore sardo polistrumentista accompagnato da una band d’eccezione formata da Simone Cavina (Junkfood, Ottone Pesante) alla batteria e alle percussioni, Francesco Bolognini (Cut) alle percussioni ed elettronica, Andrea Rovacchi (Julie’s Haircut) ai sintetizzatori, Serena Locci (già nel disco e nel tour acustico) alla voce femminile, IOSONOUNCANE alle chitarre, elettronica e voce.

Cori tradizionali sardi, voce tagliente e psichedelia si incontrano dando vita ad un mix perfetto con sfumature electro-folk ed atmosfere surreali.

Gruppo spalla i MULAI, giovane bresciano fautore di pezzi elettropop, dalle sonorità fluide con toni ipnotici accattivanti, supportato nei live dal fratello.

30 APRILE
Dalle ore 21.00 calcheranno il palco i TEICH, musicisti bresciani dal sound post-rock strumentale.
A seguire i SURGICAL BEAT BROS, duo romano che definisce il proprio genere come pop-chirurgico: attraverso batteria, synth e campionatore porta avanti un’idea particolare ed innovativa di sonorità al confine tra tecno ed elettronica.

Per concludere la serata si esibiranno i FUZZ-ORCHESTRA, gruppo heavy metal rock, nato a Milano nel 2006, con il loro nuovo album che, ancora una volta, affronta temi contemporanei, letterari e storici affidandosi anche a contributi cinematografici. Un album innovativo e duro in cui la band utilizza suoni cupi, solenni e magnetici mischiandoli a climi decisamente più emotivi, accorati e tribali.

1 MAGGIO
Primo gruppo dell’intenso pomeriggio musicale è VIA DELL’IRONIA, giovane band vincitrice della terza edizione dell’Incontrarock, concorso organizzato a Leno dalle associazioni Baccano ed Epicentro.
A seguire i FUTBOLIN, trio veronese screamo post core, nato quasi per gioco, che tramite batteria, chitarra e tastiere dà vita ad un sound underground anni 90.

Terzo gruppo della giornata i NOBODY CRIED FOR DINOSAURS, band milanese che mischia con destrezza attitudini pop, synth e chitarre funky con influenze dance anni 80 e suggestioni tribali.
Successivamente THE SMUDJAS, gruppo al femminile, batterista a parte, che con il loro punk rock propongono pezzi secchi e decisi. Attraverso sonorità riconducibili al riot grrrl e all’emo core si destreggiano in ritmi forti ed intensi.

E all’ora dell’aperitivo saliranno sul palco i DEAD CANDIES, trio post punk bresciano dai pezzi pop wave, con particolare attenzione alla sezione ritmica e una semplificazione sonora addolcita da riconoscibili melodie ad effetto.
Nella serata del 1 Maggio ospite d’eccezione sarà CALCUTTA, nome ben noto alla scena musicale contemporanea. Nel suo ultimo album Mainstream, dallo stile underground con influenze indie pop, il cantautore di Latina racconta la vita vera con uno stile genuino e geniale al tempo stesso. Melodie intense e notevoli accompagnano una voce molto interessante e testi dalla poetica ben definita.

A precedere Calcutta, i MOVIE STAR JUNKIES, gruppo rock nato nel 2005 che nel corso degli anni e di vari tour europei e mondiali si è fatto strada nella scena musicale spaziando da ballate rumorose e malinconiche, ad un rock’n’roll industriale ricco di energia con liriche arrabbiate e distruttive fino a sonorità rhythm’n’ blues dai ritmi serrati, potenti ed incalzanti con lunghe ed intense parti strumentali in un crescendo di suoni rock anni 90.

Il pubblico del PRIMO MAGGIO ROCK! FESTIVAL potrà usufruire di una zona ristoro, birreria e cocktail bar.
Nell’area del festival saranno presenti inoltre stand di associazioni e bancarelle allestiti e organizzati dall’associazione COSEFANNOCOSA.