Rifugio Lagdei (Parma) – Cosa c’è di meglio che tre giorni nella natura per smaltire i bagordi delle feste natalizie? Il Rifugio Lagdei offre, per il primo week end del 2019, un ventaglio di proposte adatte a tutti, escursioni di vari gradi di difficoltà dal venerdì alla domenica, con osservazione delle stelle, senza ciaspole per mancanza di neve. E’ previsto bel tempo.

Queste le proposte:

  • Venerdì 4 gennaio, ore 9.30 – Piana del Cogno (tra Bosco e Lagdei): “La ciaspolata del cinghiale con polenta“. Ciaspolata godereccia con pranzo tipico al passaggio dal Rifugio,
    Una bella escursione con partenza comoda, sentiero piacevole e non troppo impegnativo, tavola imbandita all’arrivo, e rientro digestivo in tutta discesa. E’ quella che conduce all’interno del parco, partendo dagli ultimi castagneti sopra Bosco di Corniglio per arrivare nel cuore della valle del torrente Parma del Lago Santo attraverso pascoli e boschi. Andata e ritorno su sentieri diversi (larghi e non troppo ripidi) dalla Piana del Cogno a Rifugio Lagdei e ritorno.
    Grado di difficoltà: escursione adatta a tutti quelli che sono disposti a faticare un po’, max 8 km, 350 m dislivello senza grossi strappi. Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole e bastoncini e quanto altro utile per una escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata.
    Al passaggio dal rifugio, ore 12 circa, possibilità di pranzo tipico con cinghiale e polenta in tavolata o con menu alla carta.
    Quota individuale accompagnamento: € 15 adulti, € 10 ragazzi (10-13).
    Prenotazione obbligatoria Antonio 328-8116651.
  • Venerdì 4 gennaio, ore 16.30 – Rifugio Lagdei: “Notte nella Foresta e poi stelle e vin brulè“. Nel cuore della foresta, fino alla Vezzosa per poi risalire a vedere il cielo.
    Partendo da Lagdei scenderemo piano piano lungo gli ampi tornanti della strada forestale che conduce a quello che fu il cuore della foresta, l’ex vivaio della Vezzosa dove nacquero tutti gli abeti che oggi vediamo maestosi (e ahimè alcuni anche in difficoltà). Dopo esserci goduti la poesia di questa piccola radura, tra la splendida atmosfera, storie e leggende locali e la visione delle stelle, rientreremo verso il Rifugio in tempo per la cena. E dopo cena ci aspetterà un astrofilo per osservare le stelle proprio davanti al Rifugio, riscaldati dal Vin brulè offerto dal Rifugio. Tempo di percorrenza soste escluse: 2 ore; dislivello massimo 100 m; orario di rientro previsto: 19 circa. Grado di difficoltà: escursione facile, adatta anche a principianti in forma e disposti a faticare un po’. Necessità: torcia se possibile frontale, cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili al Rifugio su prenotazione), bastoncini, e quanto altro utile per un’escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata.
    Al rientro al Rifugio alle 19,30 possibilità di cena insieme (alla carta), prenotazione alla Guida o al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 15 adulti, € 10 ragazzi (10-13).
    Prenotazione obbligatoria Antonio 328-8116651.
  • Venerdì 4 gennaio, ore 21.00 – Rifugio Lagdei: “Stelle e vin brulè“. Marco Bastoni ci guida all’Osservazione del cielo, riscaldati dal vin brulè.
    Dopo cena davanti al Rifugio, confidando nella straordinaria limpidezza del cielo invernale, Marco Bastoni, astrofilo e divulgatore scientifico che da anni collabora con il Rifugio ci guiderà in un’osservazione astronomica con il telescopio, per illustrare le meraviglie del cielo stellato. Coprirsi molto bene!!! Ma per sconfiggere il freddo della notte invernale il Rifugio preparerà vin brulè per tutti.
    In caso di previsioni meteo sfavorevoli l’osservazione verrà rinviata; si consiglia una telefonata al Rifugio per conferma (0521.889353).
    L’osservazione astronomica è gratuita.
  • Sabato 5 gennaio, ore 10.00 – Rifugio Lagdei: “Ciaspole formato famiglia“. Primo approccio con le ciaspole per tutti.
    Alla scoperta delle meraviglie del bosco invernale, per la prima volta, con le ciaspole ai piedi. Tutti insieme, mamma, papà, bimbi e ragazzi alla scoperta di tracce degli animali, gemme degli alberi, forme di ghiaccio, cristalli di neve e altre meraviglie invernali. Da Lagdei ci muoveremo lungo una traccia priva di grandi dislivelli, fino a sbucare nei bei prati ampi e panoramici del Monte Tavola, dove dedicheremo un po’ di tempo a impratichirci, divertendoci, con le ciaspole ai piedi tra salitelle e discese “planate”. (iniziativa replicabile privatamente per gruppi di almeno 4 famiglie). Tempo in uscita, soste incluse: 2,5 ore circa dislivello massimo 100 m; orario di rientro previsto: 13 circa. Grado di difficoltà: facile. Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili al Rifugio su prenotazione), bastoncini, e quanto altro utile per un’escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata.
    Al rientro al Rifugio, ore 13 circa, possibilità di pranzo insieme (alla carta), prenotazione alla Guida o al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 10 adulti, 7 bambini (6-12 anni).
    Prenotazione obbligatoria Antonio 328-8116651.
  • Sabato 5 gennaio, ore 16.30 – Rifugio Lagdei: “Ciaspole, stelle, silenzi e buio vero“. La magia delle luci del tramonto e poi il buio vero.
    Accolti dalla calda atmosfera del Rifugio, ci inoltreremo nel magico ambiente della montagna nel cuore dell’inverno. Sul fare della sera ci addentreremo nel bosco per goderci una ciaspolata che ci condurrà in luogo panoramico e aperto dove potremo godere dello spettacolo della notte, e potremo provare l’emozione del buio vero, lontano dalle luci della città e della pianura. Tempo di percorrenza soste escluse: 3 ore; dislivello massimo 250 m; orario di rientro previsto: 19,.0 circa. Grado di difficoltà: escursione medio facile, adatta anche a principianti in forma e disposti a faticare un po’. Necessità: torcia se possibile frontale, cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili presso Rifugio) e bastoncini, e quanto altro utile per una escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata.
    Al rientro al Rifugio alle 19.30 possibilità di cena insieme (alla carta), prenotazione alla Guida o al Rifugio.
    Quota individuale accompagnamento: € 15 adulti, € 10 ragazzi (10-13). Prenotazione obbligatoria Antonio 328.8116651.
  • Domenica 6 gennaio, ore 9.30 – Rifugio Lagdei: “Ciaspole sui laghi della Val Parma: i laghi Santo e Padre“. Ciaspolata verso il lago Santo e oltre, verso il piccolo specchio del Lago Padre.
    Ciaspoleremo nella splendida faggeta che sovrasta la conca di Lagdei fino a sbucare sulla morena dove, come d’incanto la vista si aprirà sulla candida distesa bianca del gioiello dei laghi parmensi, il Lago Santo, ghiacciato. Dopo aver fatto tappa al Rifugio Mariotti, proseguiremo fino a una piccola ma suggestiva conca che si trova pochi metri più in alto: la conca del Lago Padre, un piccolo specchio d’acqua a carattere stagionale (a mezzogiorno pranzo al sacco o al Rifugio su indicazione della guida al momento della prenotazione).
    Tempo di percorrenza soste escluse: 3-4 ore; dislivello 400 m circa, orario di rientro previsto: 14 circa. Grado di difficoltà:medio. Necessità: cuffia, sciarpa, guanti, scarponi, ciaspole (noleggiabili al Rifugio su prenotazione) e bastoncini, e quanto altro utile per una escursione invernale, in caso di assenza di neve si effettuerà come passeggiata.
    Pranzo al sacco o al rientro al Rifugio Lagdei su indicazione della guida anche a seconda del meteo di giornata).
    Quota individuale accompagnamento: € 15 adulti, € 10 ragazzi (10-13).
    Prenotazione obbligatoria Antonio Rinaldi 328.8116651.