Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona. La Festa del Salame – sostenuta fra gli altri anche da Cassa Padana Bcc attraverso il Consorzio del salame cremonese – invade la città dal 20 al 22 ottobre e il centro storico accoglie il grande evento gastronomico-culturale in cui i migliori produttori di salame e di prodotti affini di tutta Italia presentano le proprie prelibatezze.

In parallelo si svolge un denso programma di iniziative che comprende spettacoli, degustazioni e convegni ispirati all’arte salumiera e alle tradizioni legate all’allevamento dei suini. Il salame, inoltre, è fra tutti i salumi quello che caratterizza maggiormente la cultura gastronomica delle singole regioni italiane: ingredienti, processi produttivi e tecniche di stagionatura sono, infatti, profondamente diversificati.

In questo contesto si inseriscono i convegni organizzati dal Touring nell’ambito dell’itinerario enogastronomico  di East Lombardy: che vede riuniti i territori di Bergamo, Brescia, Cremona, Crema e Mantova in sinergia per celebrare le eccellenze monumentali di mura, castelli, fortificazioni, i corsi d’ acqua, i fiumi e i laghi e le eccellenze gastronomiche. Arte, paesaggio, salame e vino, ricchezze del turismo nella Lombardia Orientale. Con alcuni suggerimenti per il turista curioso e goloso.

Sabato 21 ottobre presso il Pala salame, ai giardini di piazza Roma, il convegno:Storia e costume: il salame”. Si parlerà del famoso insaccato e non solo nella tradizione cremonese. Intervengono Milena Fantini e Agostino Melega studiosi e interpreti del dialetto, Mariella Morandi e Carla storica e Bertinelli Spotti storica dell’arte.

Domenica 22 ottobre, alle ore 11, sempre al Pala salame, incontro a cura dei Consoli del Touring Club Italiano di Cremona, Bergamo, Brescia e Mantova. Coordina Vittoriano Zanolli, direttore de “La Provincia”.

Il programma:
Ore 11.00 Barbara Manfredini, assessore al turismo, “I prodotti del territorio come destinazione turistica” Roberta Garibaldi, direttore East Lombardy, “East Lombardy-Regione Europea della Gastronomia 2017: un’occasione per valorizzare le eccellenze del territorio” Giuseppe Spagnulo, console regionale TCI, “Suggerimenti per gustare paesaggio, arte, salame e vino della Lombardia Orientale”

Ore 11.30 Interventi delle province East Lombardy: Cremona: Vittorio Pisani, direttore Consorzio Salame Cremona IGP, “Salame Cremona IGP, la conferma di una tradizione”,  Mino Galetti, produttore, Il salame nella tradizione contadina cremonese Carla Spotti, studiosa di storia della cucina cremonese, Il salame a Cremona. Cenni storici.

Bergamo: Luca Chiesa, produttore e stagionatore Cà del Botto di Ardesio, “Ol salàm de la bergamasca”, Gualtiero Borella, dottore in medicina veterinaria- referente formazione Associazione norcini bergamaschi, “Tradizione e qualità nell’innovazione del salame bergamasco”,  Silvia Tropea Montagnosi, giornalista, critica e studiosa di storia dell’enogastronomia, “A salar carne de porco”.

Brescia: Michele Rocco, norcino, agriturismo Il Camaione di Ospitaletto Bresciano, “La tipicità del salame  bresciano”, Claudio Franzoni, azienda vinicola E. Franzoni di Botticino Sera “Il vino che accompagna il salame bresciano”

Mantova: Marco Boschetti, direttore del Consorzio Agrituristico Mantovano, “La rete de “salam casalin” dei contadini mantovani”, Anastasia Malacarne, addetto stampa del Consorzio Agrituristico Mantovano, “Fette di storia: come il maiale ci ha accompagnato dagli albori della civiltà”, Gabriele Mezza, produttore, “Il museo del “salam casalin”, una raccolta unica che testimonia la storia dell’allevamento e della lavorazione del maiale”.

A conclusione dei brevi interventi degustazione di salame e vino.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *