Cremona. È tutto pronto in città per accogliere la Festa del Salame che invaderà in centro storico con il profumo delle sue prelibatezze dal 26 al 28 ottobre. Il “ciak si gira” dell’inizio dell’evento è stato dato dalla diretta RAI l’altro giorno che, dalla splendida piazza del Duomo, ha presentato la festa nel programma RAI Uno Mattina.

All’ombra del Torrazzo, il campanile più alto d’Europa, il re degli insaccati ha fatto bella mostra di se sullo schermo televisivo, conscio di essere il simbolo di tradizione e bontà. A presentare la festa il presidente del Consorzio Tutela Salame Cremona IGP Fabio Tambani e un’esperta del tradizionale salame cremonese Valentina Santini, dell’omonimo salumificio, erede di antiche tradizioni norcine.

I migliori produttori di salame di tutta Italia convergono a Cremona per un lungo week end da acquolina in bocca per la seconda edizione della Festa del Salame, che lo scorso anno ha visto una folla di migliaia di visitatori degustare e acquistare i migliori prodotti delle tradizioni norcine del Bel Paese.Anche per la nuova edizione della festa in programma c’è una ricca serie di eventi ad affiancare la rassegna espositiva, con degustazioni, laboratori, incontri scientifico-culturali e momenti di intrattenimento. In bella vista negli stand espositivi i migliori salami e insaccati dal Friuli alla Calabria, con il loro carico di segreti della norcineria regionale, che accompagnano l’ospite d’onore e “padrone di casa” il Salame Cremona IGP.Tanti gli eventi, tra cui alcuni da non perdere come: la disfida dei salami del Po che vedrà confrontarsi 12 aziende agricole delle province bagnate dal Grande Fiume per conquistare il titolo di `miglior salame contadino’ e le golose degustazioni-gourmet proposte dall’enogastronomo cremonese Achille Mazzini per dimostrare che il salame può essere protagonista anche dell’alta cucina.

Il convegno “II Salame, fonte di probiotici (benefici)” in cui verranno illustrate le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del salame e dei suoi ingredienti, la premiazione di uno speciale ambasciatore del salame: il conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani, personaggio che ha legato il proprio nome alla tutela e alla promozione del consumo di salumi.

Ci sarà spazio anche per il divertimento, con la parata di una Marching Band e lo show itinerante dei musicisti-clown Mabò Band. La mostra in omaggio all’eroe dei fumetti Tex, “Omaggio a Tex: 70 anni e non sentirli”, dal 26 ottobre al 25 novembre presso la sala Alabardieri di Palazzo Comunale in piazza Stradivari 7, aperta da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 18.00, domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00. In più i ristoranti e i locali della città inseriranno nei propri menù speciali piatti a base di salame per deliziare i visitatori con un tocco nostrano.

Particolare protagonista della rassegna sarà “Gagarin, il salame astronauta“, il primo insaccato mai lanciato nello spazio, lo straordinario cosmonauta sarà esposto in una teca per tutte le tre giornate della manifestazione.

Il programma completo