Tempo di lettura: 1 minuto

Mi scrive Canus

Buondì,
le sottopongo con curiosità un sogno della notte trascorsa, all’apparenza molto, molto banale (ma, si sa, le apparenze a volte ingannano).

Dopo un risveglio precoce per momentanea insonnia (periodo di ansia), quando mi riaddormento sogno una mia ex allieva, di qualche mese fa…sogno brevissimo: lei che mi si avvicina, si siede accanto a me, intuisco al volo che c’è intimità e dopo qualche istante io (che pure per carattere sarei riservato) la bacio sulle labbra e lei ricambia volentieri. Con passione e tenerezza, entrambi.

Finisce subito. Preciso a scanso di equivoci che la signorina è maggiorenne!

Non nascondo la malinconia al risveglio…

**************************************************************

Risponde la psicologa Anna Grasso Rossetti

E’ il classico sogno “compensativo”. Quando si sta passando un periodaccio, quando ci sono situazioni conflittuali, problemi – risolvibili o meno – e disagi,c’è la necessità di gratificazione.

E quale gratificazione è più soddisfacente di una pulsione emotivo/affettiva?Sognando un tenero rapporto con qualcuno di giovane, fresco, ci si sente altrettanto giovani e “nuovi”…lontani dai problemi del reale. Ed è giusta anche la malinconia del risveglio.

L’inconscio dà, comunque, un ottimo consiglio: “Trovati qualcosa che ti appassioni ed il periodo nero che stai passando, sbiadirà in grigio e, forse, diventerà roseo”. L’inconscio è saggio.

CONDIVIDI
Anna Grasso Rossetti
Dopo l'insegnamento mi sono dedicata alla libera professione di: psicologa, perito grafico, esperto del segno presso i Tribunali, docente di psicologia della scrittura, di comunicazione fattiva e tecniche di rilassamento, consulente in Sessuologia, psicologa dello Sport. Sono iscritta al Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *