Tempo di lettura: 1 minuto

Parma – Una performance in forma di Concerto dal titolo “Live – Playback”: il nuovo appuntamento de Il Suono Svelato, guide all’ascolto organizzate dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, propone una Suite tratta dall’opera teatrale “Ailia” (il Califfo di Bassora) di Angelo Iotti, compositore e docente dell’Istituto di Alta Formazione Musicale di Parma.

La performance si avvarrà dell’interpretazione dal vivo di cinque cantanti (Jinji Cui, soprano; Zhu He, tenore; Eugenio M. Degiacomi e Yu Wenjie, baritoni; Bo Yang, basso), mentre le parti per orchestra sinfonica e coro sono state elaborate e registrate al computer con suoni elettronici sintetizzati.

La prima stesura dell’opera “Ailia” risale ai primi anni Novanta. La Suite, che si potrà ascoltare in questa occasione in anteprima assoluta, pur nella sua forma più sintetica, riassume l’intreccio narrativo di tutta l’opera: la principessa Angelica, unico personaggio femminile, parte alla ricerca dell’Amore. Ailia è al suo seguito in veste di consigliere e amico. Durante il viaggio incontra molti altri personaggi: Escher Bosch (il Maestro di Vita), Herbert van Eyck (il Cavaliere Solitario), Jacopo della Palude (il Capitano della Rocca). I testi musicati sono di G. Chiabrera, Sant’Ambrogio, Eschilo, A. Ambrogini, F. Petrarca, G. Marino.

L’incontro è a ingresso libero e gratuito ed è inserito nel ciclo: Il suono svelato, serie di guide all’ascolto create dal Conservatorio per fornire nuovi strumenti di comprensione agli appassionati che desiderano approfondire la conoscenza di quanto ascoltano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *