Tempo di lettura: 1 minuto

Parma – Un percorso tra le pagine della storia della musica più significative che trattano la figura femminile come immagine e fonte d’ispirazione: amore vagheggiato o sognato, amore impossibile, amore e morte sono variazioni su uno dei temi più frequentati della poesia e della poesia in musica di ogni tempo.

Si concentra, in particolare, sulle composizioni relative all’Ottocento e al Novecento, la guida all’ascolto “All’amata lontana” a cura di Luigi Abbate, che si terrà martedì 11 dicembre 2018 alle 18.00, in Auditorium del Carmine. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna “Il Suono svelato”, organizzata  dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma.

Luigi Abbate, compositore e docente di composizione dell’Istituto parmigiano di Alta Formazione Artistica e Musicale, condurrà il pubblico in un percorso che prenderà in esame i Lieder di Beethoven e le romanze da camera russe di autori come Michail Glinka, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Nikolaj Rimskij-Korsakov, Sergej Rachmaninov, Nikolaj Metner. Alcune fra le liriche più significative di questi autori verranno eseguite dal vivo da Vera Azikova (soprano) e Luigi Abbate al pianoforte. I brani saranno commentati e accompagnati dalla lettura dei testi poetici musicati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *