Tempo di lettura: 3 minuti

Binanuova (Cremona) – Domenica 7 gennaio, alle ore 18.00 puntuali, il Sindaco di Gabbioneta Binanuova Karin Spinelli, ha proceduto al taglio del nastro, consentendo al numeroso pubblico intervenuto l’accesso nella scuola materna di Binanuova a conclusione di importanti lavori di efficentamento energetico che hanno potuto fruire di un contributo regionale del 90%.

Alla cerimonia erano presenti il vice sindaco Bonazzoli, l’assessore Simonelli e i consiglieri Ghedinin Raffaello e Livio Cortellini. Tra il numeroso pubblico presente anche il consigliere regionale Carlo Malvezzi, la professoressa Daniela Conzadori, per l’Istituto Comprensivo U.Foscolo di Vescovato, il maresciallo Pecorelli della caserma carabinieri di Ostiano, Rivoltini Massimo e per l’Unità Pastorale Don Thomas,

Aggiudicatrice dell’appalto di 210.000 euro (260.000 complessivi), l’Impresa Edile Ricci di Gussago (Brescia). In pratica è stato fatto il cappotto esterno con la sostituzione di tutti i serramenti, ci ha precisato l’Assessore Simonelli, sono stati cambiati i pavimenti e rifattigli impianti termici, con il riscaldamento a pavimento, e l’impianto elettrico, aggiornati con tutte le nuove normative.

Il Sindaco, nel suo intervento, non ha potuto nascondere un po’ d’emozione, ritenendo l’inaugurazione della scuola un momento molto importante per tutta la comunità. Ha espresso un sentito ringraziamento alla Regione, a tutti coloro che hanno lavorato perché il tutto si svolgesse secondo il calendario prefissato e, in merito, un grazie particolare l’ha rivolto all’Assessore Bonazzoli che in sintesi, ha affermato, non ha avuto esitazioni a lasciare il lavoro e la famiglia per dedicarsi interamente a seguire la situazione.

Da parte sua Bonazzoli ha inteso rinnovare il proprio ringraziamento a tutti coloro che in questo periodo hanno dovuto sopportarlo, che hanno vissuto con lui le incertezze di non riuscire a rispettare i tempi, dai volontari che si sono resi disponibili per il trasloco da Gabbioneta, lasciando così liberi al comune locali che potranno essere destinati ad altro uso, ai dipendenti del comune che hanno sacrificato anche le ferie, ai dipendenti della ditta e al Direttore dei lavori Ing. Turotti. Un grazie è andato anche a tutte le persone che hanno contribuito ad arricchire un rinfresco speciale a dimostrazione di quanto sia grande il cuore dei nostri concittadini.

Per il consigliere provinciale Malvezzi è molto positivo il fatto di iniziare l’anno nuovo con un investimento che guarda al presente ma, trattandosi di una scuola riservata ai bambini, soprattutto al futuro, e che consente alla gente di rimanere con orgoglio legata ai propri territori e alle proprie tradizioni, attraverso una efficiente rete di servizi.

E’ stato poi Don Thomas a procedere ad un momento di preghiera e alla benedizione dei nuovi locali, rimarcando il fatto che si tratta di un’iniziativa che da un po’ di vita alla comunità. Per conto dell’Unità Pastorale ha poi donato alla scuola un quadro che possa essere, ha precisato, nel clima natalizio, un richiamo gioioso alla vita.

Il Sindaco ha poi invitato tutti al rinfresco e dobbiamo dire che si è trattato veramente di un rinfresco eccezionale, sia per quantità che per qualità, a conferma di quanto aveva affermato il Vice Sindaco Bonazzoli. Dal giorno successivo, con il rientro dalle festività, per bambini, docenti e non, l’inizio di anno nuovo, per una vita nuova, in un ambiente completamente rinnovato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *