Pontevico (Brescia) Con l’arrivo dell’autunno i migliori teatri allestiscono i cartelloni della nuova stagione teatrale per dar modo agli spettatori di programmarsi il proprio tempo libero. Da ottobre a maggio decine e decine di rappresentazioni e di spettacoli per tutti i gusti, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Molto interessante la rassegna allestita dal Teatro Comunale di Pontevico, per la stagione 2015-2016, in programma un mix di spettacoli veramente azzeccato, che prevede spettacoli di prosa, piuttosto che concerti o eventi speciali. Un mix veramente azzeccato, in grado di soddisfare anche i palati più raffinati.

Il cartellone allestito.

  • Sabato 31 ottobre, ore 21 – Movie Trio di Padova in “Le grandi voci femminili internazionali“, con Laura Pirri voce solista, Fabiano Maniero Prima tromba solista alla Fenice di Venezia, Alessandro Modonese alla chitarra. Canzoni di Edith Piaf, Mina, Etta James, Aretha Frnklin, Barbara Streisand e molte altre ancora.
  • Venerdì 13 novembre, ore 21 – Il Laboratorio Comico Teatrale di Claudio Batta presenta “Processo all’ignoranza“, di e con Claudio Batta, e con Nando Timoteo ed Urbano Moffa. Uno spettacolo in cui verrà trattato il tema dell’ ignoranza, stupidità e maleducazione della società odierna. Uno spettacolo che mette in risalto le deficienze del giorno d’oggi facendo riflettere oltre che ridere.
  • Sabato 28 novembre, ore 21 – La Corte dei folli presenta “Piccoli crimini coniugali“, di Erich-Emmanuel Schmitt, con Cristina Viglietta e Pinuccio Bellone. Regia di Marina Morra.
  • Sabato 12 dicembre, ore 21 – Santibriganti Teatro presenta “Via Paolo Fabbri 43“, di e con Toni Mazzara e Stefano Dell’Accio. Musiche di Francesco Guccini. In scena due personaggi: un professore ed un suo allievo, insieme per un viaggio in tandem. La meta è una leggenda metropolitana degli anni settanta: casa Guccini a Bologna…
  • Sabato 16 gennaio, ore 21 – Teatro Piccolo Paralle presenta “Caravaggio: i furori”, testo e regia di Enzo G. Cecchi, con Gianmarco Zappalaglio.
  • Sabato 13 febbraio, ore 21 – Nuova Compagnia Teatrale di Verona presenta “Lo Scaldaletto“, commedia di Eduardo Scarpetta per la regia di Enzo Rapisarda. Il classico di Scarpetta, padre di Eduardo De Filippo, rimane un vortice inarrestabile di comicità che risucchia il pubblico in una spirale di trovate alle quali diventa impossibile opporre resistenza.
  • Sabato 27 febbraio, ore 21 – Lucilla Giagnoni in “LAcquadoro“, tratto da “L’oro del mondo” di Sebastiano Vassalli, da un progetto di Lucilla Giagnoni e Paolo Pizzimenti, con Lucilla Giagnoni e Marco Tamagni.
  • Sabato 12 marzo, ore 21 – Compagnia Tremilioni presenta “Sior Todero Brontolon“, di Carlo Goldoni, commedia veneziana in tre atti per la regia di Antonio Sartor.